La Varese Nascosta | lunedì 04 marzo, 23:47

LA VARESE NASCOSTA. Il brigante "Rosso" della Valmarchirolo e la leggenda di Gemolo decapitato

LA VARESE NASCOSTA. Il brigante "Rosso" della Valmarchirolo e la leggenda di Gemolo decapitato

La Varese Nascosta

Siamo nell'anno Mille e una comitiva di pellegrini percorreva le nostri valli diretta a Roma: era composta da un vescovo che viaggiava in compagnia del nipote Gemolo. Nella zona di Marchirolo il gruppo fu assalito da un bandito, che li derubò e,...

LA VARESE NASCOSTA. Quando dalla "giazzera" di Masnago l'hockey varesino traslocò al palaghiaccio

LA VARESE NASCOSTA. Quando dalla "giazzera" di Masnago l'hockey varesino traslocò al palaghiaccio

La Varese Nascosta

Nel febbraio del 1975 iniziarono i lavori di costruzione del PalaAlbani, inaugurato due anni più tardi. Prima di allora era Masnago il luogo di ritrovo per gli appassionati

LA VARESE NASCOSTA. Viaggio nella storia di un nome: perché la nostra città si chiama così?

LA VARESE NASCOSTA. Viaggio nella storia di un nome: perché la nostra città si chiama così?

La Varese Nascosta

Acqua, valli, boschi e un generale romano. Potrebbe esserci tutto questo dietro al toponimo "Varese". Ma una riposta certa sull'origine del nome, forse derivante dal celtico o forse dal latino, non c'è. Ecco tutte le ipotesi

(foto da La Varese Nascosta)

LA VARESE NASCOSTA. Il "Castelasc" di Cuasso al Monte, un luogo magico che racconta il passato

La Varese Nascosta

Con il suo profilo diroccato il Castello esercita da sempre fascino e curiosità. Ecco la sua storia che affonda le radici agli albori del Medioevo

LA VARESE NASCOSTA. Quando per andare dalla Città Giardino a Milano si prendeva il "carrozzone"

LA VARESE NASCOSTA. Quando per andare dalla Città Giardino a Milano si prendeva il "carrozzone"

La Varese Nascosta

Era il 1863 e il mezzo di trasporto trainato dai cavalli per raggiungere il capoluogo di regione era il "velocifero". Si partiva da Varese all'alba e si tornava a mezzanotte

Gigi Riva in barca a Reno, a Leggiuno, nel 1969 (foto da La Varese Nascosta)

LA VARESE NASCOSTA. «Quella volta in Sardegna che Gigi Riva vide la mia macchina targata Varese e si sedette al tavolo con me»

La Varese Nascosta

Un ricordo speciale, dedicato alla leggende del calcio italiano scomparso lunedì. Fausto Brianza racconta così quell'incontro inaspettato in un ristorante alle porte di Cagliari: «Un uomo umile e gentile. Si presentò e mi chiese...

Una ricostruzione del Besanosauro (foto da La Varese Nascosta)

LA VARESE NASCOSTA. Quando per la Valceresio andava a spasso il Besanosauro

La Varese Nascosta

Era un rettile marino lungo circa 8 metri e la sua forma corporea ricordava quella dei delfini. Il fossile venne ritrovato nella primavera del 1993 nella cava del "Sasso Caldo" a Besano

LA VARESE NASCOSTA. Quando anche il Kursaal aveva la sua funicolare

LA VARESE NASCOSTA. Quando anche il Kursaal aveva la sua funicolare

La Varese Nascosta

Inaugurato nel 1911, l'impianto permetteva di raggiungere la sommità del Colle Campigli dove sorgeva il grande complesso turistico. Fu distrutto durante un bombardamento il 30 aprile del 1944

LA VARESE NASCOSTA. Le misteriose leggende del Monte Morone

LA VARESE NASCOSTA. Le misteriose leggende del Monte Morone

La Varese Nascosta

Una chiesetta risalente all'alba del Medioevo testimonia come questa montagna abbia sempre avuto un grande fascino per gli abitanti di Malnate. E nasconde due antiche storie dal passato...

LA VARESE NASCOSTA. Casa Romanò e un angolo di Varese che (purtroppo) non c'è più

LA VARESE NASCOSTA. Casa Romanò e un angolo di Varese che (purtroppo) non c'è più

La Varese Nascosta

Grazie a Fausto Bonoldi facciamo un tuffo nel passato di piazza Monte Grappa e corso Moro e guardiamo com'era uno scorcio del centro città e come invece è diventato oggi

LA VARESE NASCOSTA. Quei misteriosi fenomeni paranormali e la leggenda della "Signora del lago"

LA VARESE NASCOSTA. Quei misteriosi fenomeni paranormali e la leggenda della "Signora del lago"

La Varese Nascosta

La tradizione popolare del passato raccontava di una figura femminile soprannaturale, una specie di sirena, che abitava il fondo del lago e che attirava a sé giovani. Ecco un racconto di questa misteriosa leggenda

LA VARESE NASCOSTA. Una finestra su San Vittore: la storia dell'Arco Mera

LA VARESE NASCOSTA. Una finestra su San Vittore: la storia dell'Arco Mera

La Varese Nascosta

Inaugurato nel dicembre del 1850, il passaggio tra il corso e la piazza prende il nome al canonico di San Vittore Luigi Mera, che lo donò alla città. Al suo posto sorgeva il Caffè Tachini

LA VARESE NASCOSTA. Oltrona e la leggenda del santo che non voleva affogare

LA VARESE NASCOSTA. Oltrona e la leggenda del santo che non voleva affogare

La Varese Nascosta

Da un ritrovamento in soffitta a una misteriosa morte: un antico racconto ci porta in riva al lago di Varese in una notte di tanti anni fa...

LA VARESE NASCOSTA. Biandronno e la Signora della peste

LA VARESE NASCOSTA. Biandronno e la Signora della peste

La Varese Nascosta

Una misteriosa fattucchiera, una carovana e lo scoppio di un'epidemia in provincia di Varese. Ma un paese fu risparmiato: una leggenda del passato ci racconta perché...

Un'immagine d'epoca dell'attuale piazza Monte Grappa

LA VARESE NASCOSTA. Quando piazza Monte Grappa non si chiamava così... I nomi e la storia del cuore di Varese

La Varese Nascosta

Perché l'attuale piazza Monte Grappa a Varese si chiamava piazza Porcari o piazza Padèla? Scopriamolo attraverso le parole di Luigi Manco e questa suggestiva foto d'epoca

LA VARESE NASCOSTA. Un angolo di inizio Novecento in via Magatti. Storia dell'albergo ristorante Manzoni

LA VARESE NASCOSTA. Un angolo di inizio Novecento in via Magatti. Storia dell'albergo ristorante Manzoni

La Varese Nascosta

Il 10 novembre del 1966 la chiusura dell’albergo ristorante Manzoni segnò l’inizio della definitiva trasformazione edilizia, cominciata negli Anni Trenta, della via dedicata al pittore varesino Pietro Antonio Magatti

LA VARESE NASCOSTA. Brinzio e la leggenda del castagno di Napoleone

LA VARESE NASCOSTA. Brinzio e la leggenda del castagno di Napoleone

La Varese Nascosta

Un maestoso albero dominava un tempo la piazza principale del paese alle porte di Varese. Ma l'arrivo delle truppe napoleoniche cambiò le cose per sempre...

(foto da La Varese Nascosta)

LA VARESE NASCOSTA. La leggenda del lago di Varese e la Chiesetta della Santissima Trinità a Gavirate

La Varese Nascosta

Una penna d'autore - quella di Gianni Rodari - racconta la leggenda di un cavaliere misterioso che un giorno d'inverno bussò alle porte di un'abitazione di Gavirate...

(foto da La Varese Nascosta)

LA VARESE NASCOSTA. 21 ottobre 1968: il Calzaturificio di Varese dopo cent'anni lascia lo stabilimento di viale Milano

La Varese Nascosta

L'edificio fu costruito dalla famiglia Trolli all'angolo con via Casula, dove oggi sorge un supermercato. L'azienda si trasferì nell’allora avveniristico edificio di viale Belforte che oggi ospita gli uffici di Poste...

(foto La Varese Nascosta)

LA VARESE NASCOSTA. Eugenio Castellotti, il pilota divo che vinse la Varese-Campo dei Fiori

La Varese Nascosta

Nato nell'ottobre 1930, trionfò sulle nostre strade a soli 23 anni. Il suo talento frenato da un destino crudele: morì non ancora 27enne all'autodromo di Modena

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore