/ Valceresio

Valceresio | 26 aprile 2024, 10:38

Brusimpiano, il sindaco Fabio Zucconelli tenta il tris: «Idee nuove per impreziosire quanto fatto finora»

Nel paese sulle rive del lago Ceresio il primo cittadino uscente, in carica dal 2014, ha annunciato la sua ricandidatura per il prossimo quinquennio con la lista civica Buonsenso Comune e un gruppo fortemente rinnovato. Focus su sicurezza idrogeologica, opere pubbliche, cultura e turismo

Fabio Zucconelli, sindaco di Brusimpiano dal 2014

Fabio Zucconelli, sindaco di Brusimpiano dal 2014

«Idee nuove in continuità per impreziosire quanto fatto finora». Con queste parole Fabio Zucconelli ha annunciato che concorrerà per il terzo mandato da sindaco di Brusimpiano, dopo le elezioni già vinte nel 2014 e nel 2019.

La lista Buonsenso Comune si presenta con un gruppo fortemente rinnovato, formato da diverse persone che si sono rese disponibili a mettersi al servizio della comunità apprezzando il lavoro svolto dall'amministrazione uscente in questi anni.

«Sono stati cinque anni difficili, pesantemente segnati dalla pandemia e dagli eventi alluvionali del 2020 e 2021, ma durante i quali è stato realizzato molto» scrive nella nota di ricandidatura Zucconelli.

In relazione agli interventi di messa in sicurezza del territorio, il riferimento va agli interventi conclusi (primo lotto della messa in sicurezza del Torrente Riale), ai lavori in corso di realizzazione (secondo lotto per il torrente Riale), ai cantieri in fase di avvio (sistemazione del versante montuoso in località Montelago, secondo lotto sul torrente Trallo), gli interventi realizzati da altri Enti dei quali è stata seguita la progettazione e l'esecuzione (messa in sicurezza del Torrente Trallo nella parte immediatamente a monte del paese) e finanziamenti ottenuti (secondo lotto sistemazione del versante a Montelago). Gli investimenti totali sul territorio si contano in circa due milioni di euro.

Contemporaneamente sono stati portati a termine lavori sul patrimonio e varie opere pubbliche (integrando i contributi statali e regionali concessi che ammontano a circa 500.000 euro): è stato completato l'ampliamento e l'ammodernamento dei cimiteri, rifatto il fondo del campo sportivo comunale, che è stato ampliato per raggiungere le dimensioni regolamentari per il calcio a sette, messa in sicurezza e riaperta la mulattiera per Ardena, completato il passaggio a Led dell'impianto di illuminazione pubblica con riqualificazione delle linee e della cucina in piazza Lago (all'interno della quale sono stati sostituiti i frigo) in condivisione con le Associazioni. Non sono mancati interventi di manutenzione (asfalti, segnaletica stradale, interventi sull'edificio scolastico, piscicoltura e su acquedotto, fognatura e depuratore fino al subentro di Alfa come gestore unico), il tutto per investimenti che (compresi i contributi citati) superano il milione e mezzo di euro, a cui vanno aggiunti i 225.000 euro (di cui 140.000 di contributo dalla Comunità Montana) già stanziati a bilancio per il primo lotto di recupero della Casa del Popolo che è in progettazione dopo aver ottenuto alla fine dell'estate scorsa il nulla osta della Soprintendenza.

Parallelamente, l'assessorato competente si è adoperato per sviluppare anche il settore cultura, turismo e tempo libero: in primo luogo è stato completato e valorizzato il lavoro di recupero dei sentieri, iniziato nel 2015 e interamente ideato, pianificato e realizzato dai volontari e dalle associazioni tutte (che non mi stancherò mai di ringraziare). In collaborazione con la biblioteca comunale (avviata anche essa nel corso degli ultimi 5 anni nell'ambito del sistema di interscambio bibliotecario a cui il Comune ha aderito) i percorsi sono stati mappati, tematizzati (ogni sentiero ha il suo tema specifico: Rodari, percorso meditativo, linea Cadorna percorso Garibaldi…) e riportati su una mappa disponibile si in versione cartacea sia interattiva. Con il coinvolgimento di parecchi brusimpianesi che si sono resi disponibili a collaborare e condividere le idee è stato attivato un sito turistico con rispettivo logo.

Per rendere più accessibili servizi ed informazioni è stata attivata una APP (con sezione istituzionale e turistica) gratuita. L'attività in campo culturale ha portato poi alcuni volontari a creare la Associazione Culturale, che si è aggiunta, impreziosendolo, al già corposo gruppo di associazioni attive e tramite la quale, oltre all'avvio del servizio doposcuola con ampliamento del servizio mensa scolastica, sono stati realizzati numerosi eventi che hanno valorizzato tutto il paese (Brusimpiccolo, Belvedere di Ardena, San Martino con il suo nuovo sagrato ed il giardino Don Lino Riboldi). Il Municipio è diventato sede di punto di interscambio bibliotecario e dei corsi civici di musica mentre la palestra ospita corsi di arti marziali e yoga.

«Il nuovo gruppo si propone di impreziosire quanto già fatto, con ulteriori progetti ed idee su cui si sta chiudendo il programma 2024-2029 e che sarà presentato nelle prossime settimane».

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore