/ Varese dalla vetrina

In Breve

Paolo Ambrosetti insieme alla moglie Michela Petino e alla loro commessa/influencer Federica Perucchetti: i tre artefici del successo della Valigeria Ambrosetti

VARESE DALLA VETRINA/16 - Sliding doors del destino, cinture portafortuna e una case history che ha fatto il giro d’Italia

Varese dalla vetrina

Paolo, quarta generazione di una storia imprenditoriale nata nel 1930, apre per VareseNoi il “libro” della Valigeria Ambrosetti, della sua vita e di un “incontro” con il business familiare pieno di porte girevoli: «Se quell’esame di maturità fosse...

Una famiglia, il Golden Egg di Varese: Fulvio Solari al centro, insieme alla moglie Barbara e ai figli Federico, a destra, e Lorenzo, a sinistra

VARESE DALLA VETRINA/15 - Tre generazioni dietro a un Palmito: l’Uovo D’Oro di Varese si prepara ai 50 anni. «E io ringrazio tutti: i miei clienti mi emozionano»

Varese dalla vetrina

C’è una vetrina a Varese che non cambia perché non cambia la Varese che la ama: il Golden Egg nel 2025 taglierà il traguardo del mezzo secolo di attività. E allora parola a “Fulvione” Solari, narratore di questa favola tutta...

Paolo e Simona dietro il bancone de "I formaggi della Motta" in via Carrobbio: dalla gastronomia alla saletta dove gustare i prodotti freschissimi a pranzo o durante l'aperitivo il passo è stato breve. E vincente

VARESE DALLA VETRINA/13. Dalla bottega al piatto: quell'angolo di via Carrobbio dove Paolo e Simona vi conquistano con familiarità e sapori

Varese dalla vetrina

La gastronomia "I formaggi della Motta", aperta da 26 anni, è diventata un punto di riferimento di prodotti freschi e unici da gustare anche a pranzo o all'aperitivo nell'adiacente zona ristoro. «Viene apprezzato ciò che proponiamo e l'ambiente...

Marco Cantoni e sua mamma Anna all'interno dello showroom di Arredo Design, in via Magenta 7 a Varese

VARESE DALLA VETRINA/11 Arredo Design, mezzo secolo da precursori: «Non siamo semplici rivenditori, ma consulenti. Il centro città migliora, ma non è più quello di una volta»

Varese dalla vetrina

Aperto nel 1969 da Anna e Angelo Cantoni, oggi l’attività dell’azienda in via Magenta è gestita dal figlio Marco e dal suo team: «Progetto, prodotto e realizzazione: spieghiamo la casa e gli arredi che la compongono. Come cambia la città oggi? Si...

Francesco Benso, che con il fratello Antonio gestisce il fruttivendolo in via Sempione

VARESE DALLA VETRINA/10. «Qualità ed educazione. Assaggiamo frutta e verdura della nostra Puglia prima di venderla ai varesini». La ricetta dei Benso conquista tutti da 60 anni

Varese dalla vetrina

Da metà anni Sessanta il fruttivendolo tra via Sempione e via Staurenghi è una garanzia. Dopo il papà Giuseppe, che arrivò da Bisceglie aprendo un piccolo negozietto, ora dietro il bancone ci sono i fratelli Antonio e Francesco:...

Emiliano con la moglie Heidi in quello che in via Matteotti a Casciago è ben più che un parrucchiere (foto Ezio Macchi)

VARESE DALLA VETRINA/9 - Passione, amicizia, famiglia. Trent’anni di tagli e sorrisi da Emiliano e Heidi

Varese dalla vetrina

Il nostro viaggio tra i negozi storici ci porta oggi a Casciago, per quello che è ben più del parrucchiere del paese: da Emiliano Acconciature vengono a farsi i capelli uomini e donne da tutta la provincia. Merito di una...

Gianpiero e Stefania Morandi

VARESE DALLA VETRINA/8 - Morandi, un viaggio lungo 100 anni fatto di lavoro e umanità

Varese dalla vetrina

Una famiglia, una vocazione: gli inizi di Ermanno con le carrozze da Marzio, i sacrifici di Gianpiero, a 82 anni ancora al timone, la donna di altri tempi Agnese, che guidò il pullman anche poco prima di partorire, l'energia di...

VARESE DALLA VETRINA/7 Pigionatti, il re del pane di piazza della Motta. Tutto iniziò con un viaggio avventuroso... «Oggi sono fiero di questo negozio storico»

VARESE DALLA VETRINA/7 Pigionatti, il re del pane di piazza della Motta. Tutto iniziò con un viaggio avventuroso... «Oggi sono fiero di questo negozio storico»

Varese dalla vetrina

Davide Pigionatti porta avanti con passione e competenza l'attività e il forno di via Bizzozero, aperto negli anni Quaranta da Antonio Giorgetti, tornato dal Congo dove era emigrato con un avventuroso viaggio in nave per...

VARESE DALLA VETRINA/5 - Carozzi e il segreto contro il terrore del dentista: «Basta ricordarsi cosa piace ai pazienti»

VARESE DALLA VETRINA/5 - Carozzi e il segreto contro il terrore del dentista: «Basta ricordarsi cosa piace ai pazienti»

Varese dalla vetrina

Andiamo in via Adriatico e da un professionista che, tra tante passioni sportive e una famiglia che ne ha seguito la vocazione, da 37 anni cura i denti dei varesini: «Una volta arrivavano gli operai della Bassani con la tuta,...

VARESE DALLA VETRINA/3 - Filippo e Marco, gli ultimi mohicani della "ciccia": «Amore? È guardare il didietro di una fassona...»

VARESE DALLA VETRINA/3 - Filippo e Marco, gli ultimi mohicani della "ciccia": «Amore? È guardare il didietro di una fassona...»

Varese dalla vetrina

Dal 2018 la storica macelleria Zaroli della piazzetta di Casciago è nelle mani di due trentenni dalla passione sconfinata per la propria professione: «Quando entri in un mattatoio capisci: o questo lavoro ti piace o vomiti...

Eros Ferri seduto su una delle poltrone dove da trent'anni taglia i capelli ai varesini. Nelle altre immagini la "parete della gloria", i ricordi e l'esterno del locale

VARESE DALLA VETRINA/2 - Eros, lo "specchio" su piazza Beccaria: «Io, parrucchiere e psicologo. I varesini chiusi e freddi? Non è vero: ti danno tanto»

Varese dalla vetrina

Prima con Renato, "fuggito" nel 2008 in Finlandia per amore, poi da solo, Eros Ferri è il presidio delle acconciature maschili e del buon umore: «Qui la gente viene per rilassarsi, mica sta andando dal medico». I ricordi sono...

Francesco Montonati fuori dal suo "Vizi & caffè" di viale Borri: papà Angelo aprì nel 1968 con il nome di "Privativa"...

VARESE DALLA VETRINA/1 - Montonati, il presidio di viale Borri: «Le sigarette al manicomio e i dipendenti della Bassani. Code? Qui sempre. Ma erano "precise"...»

Varese dalla vetrina

A tirare su la serranda era stato papà Angelo, nel 1968: «Per lui dodici ore di lavoro erano quasi una vacanza...». Ora, a condurre la "privativa" diventata "Vizi & caffè", ci sono Francesco e i ricordi di una vita: «Vendevamo di...

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore