/ Sport

Sport | 13 aprile 2024, 09:57

Calcio in lutto per la scomparsa di Tino Borneo: aveva 52 anni

Ex bomber, poi allenatore: guidava la formazione dell'Under 12 del Milan. Lo piange anche la Pro Patria

Foto dal sito internet della Figc

Foto dal sito internet della Figc

Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa di Costantino Borneo, scomparso a 52 anni. 

Ciao Tino! Così lo saluta il Milan sui suoi canali ufficiali: «Ci ha lasciato Tino Borneo, allenatore della squadra Under 12 del vivaio rossonero. Non si è mai preparati a salutare qualcuno che ha fatto parte delle nostre vite, anche solo avendole sfiorate con la punta delle dita o come un alito di vento. Costantino, per tutti Tino, Borneo ci ha lasciato questa mattina in punta di piedi e allo stesso tempo con un rumore risuonante nelle menti di tanti rossoneri. Lui che il rossonero lo viveva come una seconda pelle, prima da giocatore delle giovanili, poi con l'esordio in Prima Squadra nella gara di Coppa Italia contro il Lecce dove, nella sua unica apparizione ufficiale, segnò anche una delle reti di quella partita. Ha militato in tante squadre, incontrato sguardi di una infinità di persone, fino poi a ritornare nella sua Casa per dedicarsi ai calciatori del futuro. Con la sua preparazione tecnica, la sua esperienza, la sua ironia ha saputo creare una speciale empatia tra i colleghi di staff e soprattutto con i piccoli campioni, quelli che da oggi porteranno avanti la sua eredità sportiva e umana. Tino in questa stagione era alla guida degli under 12 del Milan, ma tanti altri ragazzi sono passati attraverso i suoi insegnamenti che ognuno di noi avrà il compito di continuare a trasmettere. Oggi è il giorno delle lacrime, del dolore. Lacrime e dolore che avremo la forza di trasformare in quella emozione e passione di stare insieme sui campi di calcio che Tino ha sempre dimostrato a chi ha incontrato sulla sua strada».

La Figc e il settore giovanile e scolastico lo ricordano così: «Ex calciatore professionista (soprattutto di Serie C, con le maglie di Cremonese, Vis Pesaro, Viterbese, Sambenedettese, Lodigiani, Reggiana e Lucchese, dopo aver esordito con la prima squadra del Milan), Borneo guidava la formazione Under 12 rossonera.  

Per ricordare Tino Borneo, le formazioni del settore giovanile del Milan scenderanno in campo nel weekend con il lutto al braccio. Prima di tutte le partite del vivaio rossonero, inoltre, verrà osservato un minuto di raccoglimento.

Un ricordo di Borneo anche dalla Pro Patria: «Costantino Borneo nel 2015 ha ricoperto il ruolo di vice in panchina nel periodo di Montanari ed è stato responsabile tecnico dell'Academy Pro Patria. Borneo era cresciuto nelle giovanili del Milan dove era ritornato, una volta appese le scarpe al chiodo, come allenatore nel settore giovanile. In carriera ha vestito le maglie di Cremonese, Vis Pesaro, Viterbese, Sambenedettese, Lodigiani, Reggiana, Lucchese, Pro Palazzolo, Ivrea, Massese, Biellese e Olbia. In questa triste circostanza siamo vicini a tutti i suoi famigliari».

Redazione


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore