/ Basket

Basket | 16 aprile 2023, 08:00

L'Everest biancorosso inizia a Trieste, ma per il processo cresce l'ottimismo

Dopo tre giorni da terremoto, la Pallacanestro Varese torna sul parquet: alle 18.30 palla a due contro i giuliani. Obiettivi improvvisamente cambiati per i biancorossi, che dal piazzamento playoff ora devono andare in cerca di una permanenza in LBA che avrebbe dell’incredibile. Intanto, però, la strategia difensiva contro la penalizzazione sembra potersi arricchire di alcune prove molto importanti

Colbey Ross, autore di 21 punti all'andata (foto Fabio Averna)

Colbey Ross, autore di 21 punti all'andata (foto Fabio Averna)

Si torna in campo. Eh sì, perché oltre a tutto l’accaduto degli ultimi giorni, il campionato non si ferma e non aspetta nessuno (leggi QUI, QUI e QUI per un riassunto dei fatti della settimana).

Si passa dal cercare il miglior piazzamento possibile per i playoff alla lotta per evitare la retrocessione. Si riparte dai piedi di un Everest da scalare. Questo Everest si chiama salvezza, e a oggi raggiungere la cima appare come una vera e propria impresa, che avrebbe dell’incredibile. Varese riprende il cammino da ultima in classifica, a 12 punti. Davanti a lei Verona a 16 e il terzetto formato da Napoli, Reggio Emilia e Scafati a 18. Cinque partite per provare a compiere il miracolo di riagganciare il treno A1.

Alla partenza per Trieste l’abbraccio dei tifosi ha dato un segnale davvero forte alla squadra (leggi QUI), che di sicuro non è stata abbandonata dal popolo biancorosso all’indomani di una mazzata scioccante che ha messo a repentaglio, dall’oggi al domani, le certezze che quest’anno sembravano tornate dopo diverse stagioni da montagne russe.

Da stasera serve un’impresa, se la giustizia sportiva non aiuterà… Però...

Sì, c'è un però e sta emergendo in queste ore, che fanno segnare un maggior ottimismo rispetto a quelle precedenti: la Pallacanestro Varese avrebbe in mano alcune prove difensive in grado potenzialmente di cambiare le carte in tavola nel processo sportivo in corso.

Si tratterebbe di prove che - se accolte - dimostrerebbero fin da principio una buona fede "attiva" e non solo passiva da parte del club, nonché la limpida volontà di mettersi nelle condizioni di onorare i propri debiti, ove riconosciuti come autentici. Tra queste prove quella più importante è un accantonamento di bilancio fatto in maniera prudenziale prima dell'iscrizione al campionato.

Tenendo conto anche di quanto scrivemmo nel recap venerdì (LEGGI QUI il pezzo completo): ... o qualsiasi altra motivazione che vada a giustificare la non dichiarazione in sede di iscrizione. Anche - attenzione: potrebbe essere questa un'ipotetica strategia difensiva - la volontà di non riconoscere una validità a quanto reclamato da Tepic prima di una pronuncia giudiziale (che effettivamente a luglio scorso ancora non c'era)...

Staremo a vedere.

Gli avversari

Tutt’altro che al sicuro dalle posizioni calde Trieste, che rimane però, al momento, due punti sopra il gruppone delle penultime (terz'ultime, alla luce del -16 inflitto a Varese...). La squadra allenata dal giovanissimo Marco Legovich è reduce da una sola vittoria negli ultimi cinque match disputati (ma che vittoria: scalpo prestigioso alla Virtus).

All'andata, a Masnago, terminò 104-99, grazie ai ventelli di Ross e Brown, e alla doppia cifra di entrambi i lunghi varesini.

Persi a stagione in corso Frank Gaines e A.J. Pacher, il bomber di fiducia dei triestini è Frank Bartley, il miglior marcatore del campionato a 19,7 punti di media.

I due correttivi più recenti inseriti sono Roberts Strumbis e Emanuel Terry. Il lettone è stato pescato da Trapani, in A2, e ha all’attivo due sole presenze con Trieste. Il lungo americano ha invece avuto un buon impatto dal suo arrivo a febbraio grazie alla sua dimensione interna e al suo atletismo.

Varese troverà di fronte un ex: Michele Ruzzier, che, accantonata l’esperienza virtussina, è tornato a professare in patria. Il suo compagno di backcourt è Corey Davis, miglior assistman della squadra con 4,5 di media.

Sotto canestro il californiano Skylar Spencer è un lungo capace di usare corpo e muscoli, che gli stanno fruttando 8,5 rimbalzi a partita, miglior dato di tutto il campionato.

Oltre a Ruzzier, il gruppo degli azzurri è guidato dal lungo Alessandro Lever e il classe 2000 Lodovico Deangeli. A completare un’ampia rotazione che conta su almeno nove uomini Luca Campogrande e Giovanni Vildera.

Le statistiche avanzate ci dicono come Trieste sia il quattordicesimo attacco della LBA e l'undicesima difesa. In compenso, i giuliani si fanno valere nella statistica avanzata dei rimbalzi (che calcola le carambole prese in rapporto a quelle a disposizione), dove sono sesti, laddove Varese continua a deficitare occupando il penultimo posto.

 

PALLACANESTRO TRIESTE - OPNEJOBMETIS VARESE (Allianz Dome, h 18.30)

PALLACANESTRO TRIESTE: 3 Bossi, 5 Davis, 6 Spencer, 8 Deangeli, 10 Ruzzier, 12 Campogrande, 14 Vildera, 23 Stumbris, 24 Bartley, 25 Lever, 33 Terry. All.: Legovich.

OPENJOBMETIS VARESE: 4 Ross, 8 Woldetensae, 10 De Nicolao, 11 Zhao, 13 Librizzi, 18 Virginio, 21 Ferrero, 22 Brown, 30 Caruso, 41 Owens, 92 Johnson. All.: Brase.

Arbitri: Paternicò, Di Francesco, Marziali.

Lorenzo D'Angelo e Fabio Gandini


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore