/ Varese

Varese | 27 settembre 2022, 15:40

From Gaza to Italy: tre attiviste palestinesi raccontano a Varese i diritti nella Striscia e il progetto della Casa Internazionale delle Donne

Rasha El-Tayeb, Yasmin Al Jarba e Randa Harara sono in viaggio in Italia per una serie di incontri: a Varese sabato 1 ottobre dalle ore 10 all’oratorio Kolbe. La mattinata con aperitivo e pranzo solidale è organizzata dal Comitato Varesino per la Palestina e da Rete Varese Senza Frontiere

From Gaza to Italy: tre attiviste palestinesi raccontano a Varese i diritti nella Striscia e il progetto della Casa Internazionale delle Donne

Dal 22 settembre sono in Italia tre attiviste per i diritti delle donne palestinesi di Gaza, Rasha El-tayeb, Yasmin Al Jarba e Randa Harara, rappresentanti del Comitato per la costruzione della Casa Internazionale delle Donne a Gaza City.

Durante l’ultima Carovana di Solidarietà, organizzata all’interno del Women Project di Gaza FREEstyle con la collaborazione di alcune associazioni femminili di Gaza, è stato costituito il primo Forum delle Donne a Gaza City, lo scorso giugno. Più di 200 donne palestinesi facenti parte di diverse associazioni e 40 attiviste provenienti da più città e realtà sociali italiane si sono ritrovate per tre giorni consecutivi, per confrontarsi su svariate tematiche: ciò che è emerso è la voglia di dar spazio alla curiosità, scaturita da uno scambio internazionale che a Gaza sta diventando sempre più raro, insieme al proposito di rafforzare e consolidare le reti tra le attiviste che tutti i giorni combattono le stesse battaglie.

Il livello culturale delle donne di Gaza è molto alto, nonostante le scarsissime possibilità di lavoro ben retribuito e di un futuro degno di una persona che ha voluto concludere gli studi universitari nonostante le difficoltà dell’occupazione in apartheid operata da Israele.

La necessità di condivisione delle proprie storie cariche di ingiustizie ha contribuito alla buonissima riuscita di questo primo incontro tra donne di associazioni palestinesi che si confrontano con attiviste femministe e internazionaliste provenienti dall’Italia, e il Primo Forum delle Donne a Gaza City ha dato spinta a proseguire nel concreto nel progetto di costruzione di un luogo fisico che rimetta al centro la figura femminile.

La Casa Internazionale delle Donne a Gaza City sarà dunque un luogo dove svolgere attività fisica senza temere il giudizio maschile, dove coltivare la cultura palestinese con libri, arte e formazioni per le più giovani, dove trovarsi e ritrovarsi: avrà sicuramente bisogno di alleanze per rompere l'assedio a cui è sottoposta la Striscia e alleviare l'isolamento subito dalle donne di Gaza.

Lo racconteranno El-tayeb, Al Jarba e Harara nella serie speciale di incontri From Gaza to Italy, promossa da Gaza FREEstyle in diverse città d'Italia: arriveranno a Varese sabato 1° ottobre dalle ore 10 all’oratorio Kolbe. La mattinata di dialogo a cura di Rete Varese Senza Frontiere e Comitato Varesino per la Palestina si concluderà con aperitivo e pranzo solidale.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore