/ Calcio

Calcio | 02 maggio 2021, 14:45

Un grande Varese batte il Legnano (3-1) e fa festa con i tifosi fuori dal Franco Ossola

La partita più bella della stagione coronata da una doppietta di Capelli e da un capolavoro di Disabato permette alla squadra di Ezio Rossi di superare i lilla. La curva sostiene la squadra per 95 minuti fuori dai distinti, poi l'abbraccio finale

Un grande Varese batte il Legnano (3-1) e fa festa con i tifosi fuori dal Franco Ossola

Si sentono i clacson fuori dal Franco Ossola per l'Inter campione d'Italia. E anche per i biancorossi da parte dei tifosi della curva che li hanno sostenuti incessantemente (clicca e leggi qui le pagelle, qui invece le bellissime parole di Disabato e Neto).

Tornano ora verso gli spogliatoi i biancorossi, stravolti e felici, camminando in mezzo al campo dello stadio. Non sono soli. Ci sono Rosati e Lo Pinto accanto ai giocatori. Ma anche Stefano Pertile e il ds Califano, che li stanno abbracciando uno a uno.

C'è grande emozione al Franco Ossola, con gli altoparlanti che sparano Vasco Rossi e tutto il piccolo grande Varese che è ancora fuori dai distinti per ringraziare e dedicare la vittoria sul Legnano, la più bella ma ancora non la più importante, ai tifosi che l'hanno sostenuta. 

Una scena bellissima: la squadra sta uscendo dai distinti a salutare i tifosi che l'hanno sostenuta brandendo alcune bandiere biancorosse. Si sente salire dall'angolo più lontano del Franco Ossola "Va-re-se, Va-re-se".

E' FINITA: una doppietta di Capelli e un magnifico gol di Disabato regalano la vittoria più bella al Varese. E' anche la vittoria dei tifosi con la curva che ha sostenuto per tutta la partita fuori dai distinti la squadra.

48' - Manca pochissimo, palla al portiere Siaulys. Intanto l'Inter è campione d'Italia.
47' - Quitadamo ferma il contropiede lilla con le cattive maniere. 
46' - Piuttosto che perdere la palla, Aiolfi commette fallo in mezzo al campo: giusto così.
45' - Cinque di recupero, angolo lilla. Si soffre. 
44' - Tiene palla il Varese. Ezio Rossi urla dalla tribuna alla Sannino. Ecco il cambio biancorosso: Minaj fuori tra gli applausi, entra Aiolfi.
43' - Rimessa difensiva biancorossa: ci avviciniamo al recupero. Si ipotizzano 4 minuti. Tra poco altro cambio biancorosso: entrerà il giovanissimo Aiolfi.
41' - Ancora cambio Legnano: Barbui per Di Lernia. 
40' - C'è un leggero venticello che, risalendo dalla rete e dal cancello dei distinti, sta portando il tifo della curva a Masnago.
39' - "Va-re-se, Va-re-se".
38' - In tribuna c'è anche il papà di Donato Disabato, Michele, che soffre in quarta fila sopra la metà campo dove stanno attaccando i lilla.
37' OCCASIONE LEGNANO: non è finita e Gasparri di controbalzo dal limite mette fuori non di molto.
36' - Sale altissimo l'urlo della curva biancorossa che sta facendo un tifo micidiale fuori dai distinti.
34' - Entra Polo per Beak nel Varese, dentro anche Frau per Cocuzza nelle fila ospiti.  
29' GOL VARESE: Minaj a sinistra, irresistibile, serve un pallone bellissimo a Disabato che al limite salta un uomo e poi, con un rasoterra capolavoro, la mette alle spalle del portiere Russo per il 3-1 biancorosso.
27' - Pellini per Luoni nel Legnano.
26' - Da fori si sente la curva: "Vincereeee, vincereeee".
25' - Reazione rabbiosa del Legnano che sta tenendo palla dal momento della rete biancorossa. 
24' GOL VARESE: fa tutto Capelli, che entra come un fulmine in area da destra su lancio bellissimo da sinistra di Balla. Tiro secco rasoterra sul palo vicino sotto la curva Nord e raddoppio. 
23' - Ora pochi spazi aperti e partita più equilibrata. Potrebbe anche emergere l'esperienza legnanese.
20' - Angolo lilla: gli ospiti arrivano con due passaggi in area biancorossa, soprattutto a sinistra con Gasparri. 
18' - Cambio avvenuto: c'è Balla per Otelè, uno dei più positivi e in forma.
17' - Si prepara anche Balla, potrebbe uscire Otelè. Intanto viene ammonito Di Lernia che interviene duro su Parpinel.
16' - Angolo Varese.
15' - Disabato per Scampini nel Varese.
13' OCCASIONE LEGNANO: Cocuzza in contropiede fallisce il 2-1 dopo l'ennesima incertezza del portiere Siaulys, che nell'incertezza (esco-non esco) resta a mezza strada e rischia di farsi infilare. 
8' - I tifosi biancorossi tornano a cantare fuori dai distinti: "Va-re-se, Va-re-se".
7' - Angolo Varese. Poi Otelè calcia altissimo dal limite.
6' - Gli ospiti hanno trovato la rete alla prima occasione in cui si sono affacciati in area nella ripresa.
5' - Il gol lilla è stato segnato a porta vuota da Gasparri dopo un'uscita sbagliata del portiere biancorosso. Ora il Legnano approfitta dello sbandamento della squadra di Ezio Rossi, che ha subito l'ennesima rete quasi incommentabile.
3' GOL LEGNANO: uscita a vuoto di Siaulys su angolo, che poi resta a terra. Gasparri tocca in porta il pallone dell'1-1. 
1' - Si riparte con tre cambi: Nicastri per Petito nel Varese. Entrano Brusa e Tunesi nei lilla, escono Radaelli e Tunesi.

AGGIORNAMENTO SUL RIGORE NON CONCESSO: abbiamo appena parlato con chi era a bordo campo. Il guardalinee vicino all'azione aveva segnalato all'arbitro il rigore ma il signor Sebastian Petrov di Roma ha fatto cenno di "no".

FINE PRIMO TEMPO: vantaggio meritato del Varese che reclama anche per un rigore apparso evidente e non fischiato su Capelli, migliore in campo. La velocità biancorossa finora ha messo in difficoltà i lilla, soprattutto in mezzo alla difesa. Servirà una ripresa altrettanto coraggiosa.

45' - Due minuti di recupero mentre, amaramente, gira una leggenda in tribuna: quando Capelli cade a terra, non si fischia mai.
43' - Rossi indemoniato in tribuna.
41' - Attenzione agli ultimi minuti, la zona nera del Varese.
37' RIGORE RECLAMATO VARESE: Luoni commette un evidentissimo fallo in area su Capelli. Stanno chiedendo tutti rigore da un minuto ma per il direttore di gara è solo angolo: l'intervento era nettamente irregolare con un'entrata in scivolata dell'ex biancorosso che aveva abbattuto l'autore del gol. Poi Otelè spara alto di un soffio dal limite. 
36' - Otelè si guadagna un fallo a metà campo.
35' - Si sentono i tamburi della curva del Varese.
34' - Quitadamo si procura un angolo da destra. La palla sfila davanti a Russo senza che nessuno la tocchi. Brivido.
30' - Bordata di Parpinel alta di mezzo metro. 
29' - Punizione per il Varese dai 25 metri. Serve una bomba da lì: potrebbe provarci Parpinel. Oppure Otelè.
28' - I falli su Capelli, ormai lo sappiamo, non vengono mai concessi.
25' - Ora è il Legnano che spinge alla ricerca del pari. Finora biancorossi meritatamente in vantaggio, i lilla però quando arrivano nei pressi di Siaulys hanno il colpo in canna capace di far male.
21' - Sale altissimo il tifo del pubblico biancorosso fuori dal Franco Ossola.
20' GOL VARESE: rimessa Otelè, lunghissima come sempre, che scavalca Luoni, Capelli come un falco va verso il portiere Russo, fulminandolo. Esposione di gioia della curva biancorossa fuori dai distinti. 
14' - Petardo esterno della curva, posizionata fuori dal cancello dei distinti, per farsi sentire dai biancorossi. Beak nel frattempo è solo in area ma l'azione sfuma.
10' - Ammonito Beak che blocca un contropiede del Legnano a metà campo. Finora Varese avanti e Legnano di rimessa.
9' OCCASIONE VARESE: ancora Minaj, secondo assist - stavolta dal fondo - con il pallone che finisce sulla testa di Capelli. Forse il pallone è un po' troppo potente e l'ala biancorossa manda alto.
7' - Si sente la curva del Varese con tamburi e cori.
6' - Primo angolo lilla. Nulla di fatto.
4' OCCASIONE VARESE: Minaj in contropiede velocissimo serve Otelè in area, defilato a destra, che spara sul portiere. Che occasione.
2' - Quitadamo, bel pallone in mezzo che finisce sul fondo. Iniziano a sentirsi i tifosi del Varese fuori dai distinti.
1' - Partiti. Legnano in nero con numeri lilla, Varese in maglia bianca e pantaloncini rossi.

Squadre fuori dal tunnel, 19 gradi anche se c'è qualche nuvola al Franco Ossola. In tribuna sta arrivando Ezio Rossi, che seguirà la sfida sotto lo spicchio di tribuna laterale nord dove ci sono i dirigenti legnanesi. Presente anche Giorgio Scapini, che è anche osservatore della Juventus.

Mentre fuori dai distinti è attesa la curva del Varese per incitare la squadra di Ezio Rossi, il Legnano parte favorito, lo dice la classifica e la completezza della rosa soprattutto all'attacco: alle 15 al Franco Ossola fischio d'inizio per una gara che ha sempre un fascino particolare e che, nella storia, ha spesso premiato la squadra in trasferta, da quel 6 maggio 2007 in cui i lilla vinsero al Franco Ossola con un gol dalla bandierina di Ambrosoni conquistando la promozione in C1 davanti a 700 legnanesi alle ultime vittorie biancorosse al Mari in Eccellenza e in D.

Gli ospiti, reduci da 9 punti in 3 gare, con una vittoria piombano a due punti dalla zona playoff mentre per i biancorossi è fondamentale dare seguito ai 3 punti di Vado alla vigilia di una nuova "finale salvezza", mercoledì prossimo ad Arconate. La squadra di Ezio Rossi, come sempre, non si ferma a contare le numerosissime assenze per infortunio (Romeo, l'ultimo infortunato, ne avrà almeno per 20 giorni) o squalifica (Ebagua sconta la seconda delle tre giornate di stop, l'allenatore Ezio Rossi la seconda e ultima).

Formazione: Disabato torna dalla squalifica ma parte dalla panchina, così come Balla. Stesso undici di Vado a parte Beak, che sostituisce Romeo. Conferma della difesa a 3, davanti Minaj e Otelè.

Varese-Legnano 3-1 (1-0)
Reti:
nel pt 20' Capelli; nel st 3' Gasparri, 24' Capelli, 29' Disabato.
Varese (3-5-2): Siaulys; Mapelli, Aprile, Parpinel; Quidatamo, Scampini (Disabato 15' st), Beak (Polo 34' st), Capelli, Petito (Nicastri 1' st); Minaj (Aiolfi 44' st), Otelè (Balla 18' st). A disposizione: Lassi, Snidarcig, Dellavedova. All. Trovarelli (Rossi squalificato).
Legnano (4-4-2): Russo; Ortolani, Nava, Luoni (Pellini 27' st), De Stefano; Bingo (Brusa 1' st), Di Lernia (Barbui 41' st), Beretta, Radaelli (Tunesi 1' st); Cocuzza (Frau 34' st), Gasparri. A disposizione: Colnaghi, De Stefano, Todaj, Diana. All. Sgrò.
Arbitro: Sebastian Petrov di Roma (Rizzi di Barletta e Salvemini di Molfetta).
Note - Angoli 5-4. Ammonizioni: Beak (V), Di Lernia (L), Brusa (L)

Le partite dei biancorossi e i prossimi recuperi 
Oggi: Varese-Legnano 3-1, Imperia-Casale 1-2
Martedì 4 maggio: Lavagnese-Derthona (15)
Mercoledì 5 maggio (15): Arconatese-Varese, Casale-Caronnese, Castellanzese, Borgosesia, Fossano-Caratese, Legnano-Pont Donnaz, Saluzzo-Chieri, Vado-Imperia.
Domenica 9 maggio: Varese-Castellanzese (16)
Mercoledì 12 maggio: Sanremese-Varese (16)

Classifica
Pont Donnaz 59. Castellanzese 58. Gozzano 57. Bra 55. Caronnese, Folgore Caratese 49. Sestri 47. Sanremese (-2) 46. Legnano 44. Lavagnese, Imperia 43. Casale 40. Chieri, Arconatese 34. Derthona 33. Saluzzo 30. Varese 29. Vado 23. Borgosesia 21. Fossano (-1) 15.

Regolamento attuale: le ultime due retrocedono mentre le quattro squadre che le precedono - dal terzultimo al sestultimo posto - disputano i playout, sempre che il distacco in classifica non sia uguale o superiore a 8 punti, con le due perdenti destinate all'Eccellenza (non sono previsti i rigori e in caso di parità al 120' prevale la squadra che ha raggiunto la miglior posizione nella stagione regolare).

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore