/ Varese

Varese | 04 luglio 2020, 16:54

FOTO. Fontana in ospedale da Bossi e poi in centro con Barbara Bison. Ci scappa anche un selfie con Cico

«Sono stato a trovare Bossi in ospedale e sta bene»: il presidente lombardo Fontana poco fa era in centro a Varese dove, tra una foto con Cico e altre con i militanti, si è intrattenuto con Barbara Bison, possibile candidata sindaco del centrodestra

Attilio Fontana con Cico per un selfie oggi accanto all'ex Piantone di via Veratti. Sotto nella gallery il governatore parla con Barbara Bison, possibile candidata sindaco di Varese, accanto al gazebo della Lega

Attilio Fontana con Cico per un selfie oggi accanto all'ex Piantone di via Veratti. Sotto nella gallery il governatore parla con Barbara Bison, possibile candidata sindaco di Varese, accanto al gazebo della Lega

Attilio Fontana è arrivato direttamente in ospedale al Circolo dalla storica inaugurazione dell'anfiteatro del Vittoriale in provincia di Brescia (leggi QUI) e poi in centro a Varese al banchetto della Lega. «Sono andato a trovare l'Umberto - ha detto il presidente della Lombardia - ero preoccupato come tutti ma ora sono più tranquillo perché lui è la solita roccia e sta bene. Ci siamo parlati, è ricoverato in Gastroenterologia per accertamenti e per un problemino, ma non si tratta di nulla di grave. Sappiamo tutti che lui è un maestro nel tener duro».

Dal Senatur a Barbara Bison, ex sindaco di Gornate Olona e possibile candidata della Lega alle amministrative del capoluogo (leggi QUI e QUIcon cui Fontana si intrattiene qualche minuto (foto sotto nella gallery) all'ex Piantone di via Veratti, dove la Lega ha posizionato il suo banchetto. A chi gli chiede un commento, il presidente della Lombardia se la cava con una battuta: «Tutti i veri leghisti meriterebbero di essere candidati».

Accanto al banchetto, Fontana incontra Cico che ne approfitta per un selfie (foto sopra), che dopo l'aggressione è tornato a sorridere (leggi QUI) grazie all'associazione Amici per l'Africa e al dentista Dino Azzalin: altra foto e stretta di mano

Poi, foto di gruppo al banchetto dove si raccolgono tesseramenti e firme su immigrazione, pace fiscale e stop ai vitalizi insieme ai militanti, al commissario cittadino Cristiano Angioy e ad Alberto Nicora, coordinatore cittadino della Lega Giovani. 

Val.Fu.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore