/ Territorio

Territorio | 16 aprile 2024, 16:52

"Sentieri di inclusione": prosegue il cammino di Progetto Rughe a fianco delle famiglie delle persone affette da demenza

L'associazione gaviratese organizza quattro incontri, il primo a Besozzo il 18 aprile e gli altri tre al Chiostro di Voltorre a maggio: relatori saranno dei medici specialisti in geriatria

"Sentieri di inclusione": prosegue il cammino di Progetto Rughe a fianco delle famiglie delle persone affette da demenza

Con il progetto "Sentieri di Inclusione", cofinanziato da Fondazione Comunitaria del Varesotto, Progetto Rughe di Gavirate prosegue le proprie attività di supporto alle famiglie di persone affette da demenza, Alzheimer o Parkinson, dedicandosi anche all’invecchiamento attivo, che costituisce un importante fattore di prevenzione e di benessere fisico e psichico, il tutto nel contesto di Gavirate Città Dementia Friendly Community, la comunità solidale.

L'associazione ha avviato anche una nuova collaborazione e comunione di intenti con il Comune di Besozzo e con Anteas di Besozzo, per potenziare la rete sociale di servizi e di interventi, già attiva con il Comune di Gavirate, la Provincia di Varese,  Pro Loco Gavirate, Lions Club Gavirate, Ugate, Distretto Due Laghi, Fondazione Bernacchi Gerli.

In arrivo quattro serate con relatori altamente qualificati:

GIOVEDI 18 APRILE alle ore 20,30 nella Sala Mostre del Comune di Besozzo con il Geriatra dott. Stefano Serenthà “SUL FAR DELLA SERA, Vivere la vecchiaia nella sua interezza”.

VENERDI 3 MAGGIO alle ore 20,30 al Chiostro di Voltorre con la Geriatra dott.ssa Ester Marazzi “INVECCHIARE, dare vita agli anni oltre che anni alla vita”.

MERCOLEDI 22 MAGGIO alle ore 20,30 al Chiostro di Voltorre con il Geriatra dott. Stefano Serenthà “RICONOSCERE IL LUPO BIANCO, spunti per valorizzare l’io sano anche di fronte alla demenza”.

VENERDI 31 maggio alle ore 20,30 al Chiostro di Voltorre con la Geriatra dott.sa Ester Marazzi e la Neuropsicologa dott.sa Alida Todesco “ACCANTO A TE per aiutare ed aiutarsi nell’incontro con l’altro e con la malattia”. 

Questi incontri costituiscono occasioni di formazione importante di comunità e per volontari e curanti, per imparare come si può curare con migliori risultati e maggior benessere per tutta la famiglia.

Per ulteriori informazioni, contattare Associazione Rughe odv ai seguenti recapiti:

Tel. 3666457422 oppure mail: info@progettorugheodv.it

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore