/ Territorio

Territorio | 12 febbraio 2024, 09:57

Travedona Monate è tutta per la sua Clara: «Per noi hai vinto tu»

Nei giorni del Festival di Sanremo, il paese si è ritrovato a tifare davanti alla tv o al cinema Sant'Amanzio, tutti insieme come si faceva una volta: «Questa esperienza è stata solo un trampolino di lancio un po' scivoloso e in salita, pian piano arriverai in vetta»

Clara Soccini

Clara Soccini

Un Festival di Sanremo quello che si è appena concluso che ha riguardato molto da vicino la provincia di Varese (LEGGI QUI): una protagonista indiscussa della manifestazione canora è stata sicuramente la 24enne Clara Soccini di Travedona Monate.

Non tanto per il 24esimo posto conquistato con la sua canzone "Diamanti grezzi" o per il Premio Jannacci, quanto per la sua voce, la capacità di "tenere" un palco così impegnativo, l'eleganza, la voce, la bellezza. 

Travedona Monate ha fatto il tifo per lei davanti alla tv o al cinema Sant'Amanzio, tutti insieme, come si faceva una volta, quando c'era qualcosa d'importante da vedere. Clara rivendica con orgoglio le sue origini travedonesi, un sentimento d'affetto ricambiato. 

«Per Travedona Monate hai vinto tu» il commento dell'assessore Gianpietro Schiffo. 

«Sei comunque la numero uno - sottolinea Silvano Ribolzi che la conosce sin da bambina perchè sua figlia è stata la compagna di classe di Clara - non mollare mai, testa alta e sempre avanti. Questa esperienza è stata solo un trampolino di lancio un po’ scivoloso ed in salita. Fatti gli artigli e più vai avanti più devi affondarli negli intoppi del tuo cammino e pian piano arriverai in vetta». 

M. Fon.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore