/ Calcio

Calcio | 27 febbraio 2021, 19:14

I tigrotti hanno preso il master: abbattuta la capolista

La Pro Patria in vantaggio sul Como con Latte Lath, poi con Parker: distanze accorciate con Walker ma la vittoria strepitosa è biancoblù

Latte Lath ha consegnato il primo messaggio tigrotto al 5' (foto di Marco Giussani)

Latte Lath ha consegnato il primo messaggio tigrotto al 5' (foto di Marco Giussani)

Benvenuta allo Speroni: il messaggio alla capolista viene scritto al 5' da Latte Lath, servito impeccabilmente da Bertoni. 

Un vantaggio, quello della Pro Patria sul Como, mantenuto con oculatezza. Il che non significa con facilità: stiamo parlando della macchina da guerra Como lassù in vetta e quando avanza, c'è un pochino da sentirsi alle Termopili, la suggestione mostra gli attaccanti lariani più massicci. Scrollarsi via la paura, prego: non si vede nei tigrotti, neanche un po'. Rispetto, ma anche consapevolezza.

E ci sono in effetti dei momenti da brivido, specialmente quando afferra le redini della situazione Daniels, che sferra due punizioni clamorose nel giro di cinque minuti: ma trova un Greco più pazzesco di lui, che ne spegne il furore.  

Ma la Pro Patria non perde la testa nel primo tempo e anzi è evidente che dopo la sconfitta contro la Pergolettese non è andata solo a scuola e dopo scuola: ha fatto l'università e il master, notti di studio matto e per niente disperatissimo.

L'unica disperazione è individuare il migliore in campo, perché il coro è pazzesco, più armonioso che mai. 

Nell'intervallo si teme certo la ricarica del Como, con strigliata e ripartenza fulminea. Per sicurezza, la Pro Patria raddoppia immediatamente: ci pensa Parker. E ci si riprova, ripetutamente. Perché nella ripresa la temuta reazione comasca irresistibile non si fa vedere a lungo.

Al 73' però ci pensa Walker ad accorciare le distanze. Ma pochi minuti la ripartenza di Bertoni è ostacolata malamente da Crescenzi che viene espulso. Attimi di tensione, intanto Javorcic sostituisce Parker con Castelli e Nicco con Fietta. Già dieci minuti prima aveva inserito Kolaj al posto di Latte Lath, applaudito come un eroe.

E lo è stato ciascun tigrotto, un eroe nel suo piccolo Nel suo tenere duro, nella sua umiltà, nella sua lucidità.

Cinque minuti di recupero, accorre anche il portiere Facchin a sostenere l'attacco comasco. 

Niente da fare: la legge allo Speroni è biancoblù. 

 

GUARDA IL VIDEO DELLA GIOIA AL PRIMO GOL 

 

 

AURORA PRO PATRIA 1919 – COMO 1907    2 – 1    (1 – 0)

Marcatori: 5′ p.t. Latte Lath (PPA), 2′ s.t. Parker (PPA); 28′ s.t. Walker (CO). 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Greco, 6 Gatti, 19 Lombardoni, 13 Boffelli; 21 Colombo, 20 Nicco (34′ s.t. 16 Fietta), 14 Bertoni, 8 Brignoli (15′ s.t. 3 Galli), 15 Pizzul; 24 Latte Lath (22′ s.t. 11 Kolaj), 9 Parker (34′ s.t. 30 Castelli). A disposizione: 12 Mangano, 4 Saporetti, 5 Molinari, 7 Cottarelli, 10 Le Noci, 17 Spizzichino, 25 Ferri, 31 Vaghi. All. Javorcic.

COMO 1907 (4-2-3-1): 1 Facchin; 5 Bovolon (20′ s.t. 16 Allievi), 13 Crescenzi, 4 Solini, 6 Iovine; 14 Bellemo, 18 Hmaidat (39′ s.t. 21 Arrigoni); 24 Daniels (20′ s.t. 7 Terrani), 28 Koffi (14′ s.t. 19 Walker), 10 Gatto; 9 Gabrielloni. A disposizione: 12 Bolchini, 2 Toninelli, 7 Terrani, 8 Celeghin, 30 Castillion. All. Gattuso. 

ARBITRO: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (Roberto Fraggetta della Sezione di Catania e Carmelo De Pasquale della Sezione di Barcellona Pozzo di Gotto. Quarto Ufficiale Michele Delrio della Sezione di Reggio Emilia). 

Angoli: 8 – 4.Recupero: 2′ p.t. – 5′ s.t.Ammoniti: Nicco, Colombo (PPA); Bovolon, Solini, Bellemo, Gabrielloni (CO).

Espulsi: Crescenzi (CO) per fallo da dietro su Bertoni.

 

Marilena Lualdi


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore