/ Basket

Basket | 19 settembre 2020, 20:05

L'ultima amichevole è un sorriso per Varese: Cremona battuta

Vanoli sconfitta a Masnago 85-79 nell'ultimo test prima dell'inizio del campionato. Scola uomo solo al comando (34 punti), ma piace anche l'abnegazione di De Vico

Luis Scola, mattatore contro Cremona (Foto Alberto Ossola/Pallacanestro Varese)

Luis Scola, mattatore contro Cremona (Foto Alberto Ossola/Pallacanestro Varese)

Si è concluso con una vittoria per Varese lo scrimmage effettuato questo pomeriggio alla Enerxenia Arena contro Cremona nel giorno delle elezioni che hanno eletto i 9 componenti che guideranno il trust "Il Basket Siamo Noi" (leggi QUI). I biancorossi vincono con il risultato di 85 a 79 al termine di un match che Ferrero e compagni hanno ben condotto per 30′ salvo poi subire il rientro di una Vanoli agguerrita, brava a rimettersi in carreggiata in occasione dell’ultimo periodo. Nel complesso un test positivo per i varesini che tra 8 giorni faranno il loro esordio in campionato contro Brescia (domenica 27 alle ore 17).

Dopo un inizio convincente (14-7 con 10 punti di Scola e 4 di Douglas), la Openjobmetis subisce il ritorno di Cremona che, guidata da TJ Williams, trova il pareggio a quota 17. A rompere l’equilibrio è Douglas che, al 10′, fissa il punteggio sul momentaneo 19-17. L’avvio del secondo periodo premia ancora una volta i padroni di casa che trovano la via del canestro con Jakovičs e Strautiņš che, a suon di bombe, firmano il +9 (30-21) che obbliga coach Galbiati al timeout. La strigliata sblocca i suoi, ma non frena i biancorossi che, al 20′, allargano il gap: 51-39.
L’inizio del terzo periodo, stavolta, premia la Vanoli, abile a tornare in scia con i “cesti” di Palmi e, soprattutto, Lee. Varese, però, è altrettanto brava a non farsi sorprendere e a tenere botta con il “solito” Scola che, al 30′, mantiene i suoi in pieno controllo del match: 72-63. Cremona inizia l’ultima frazione con il coltello tra i denti e, nonostante le tre bombe consecutive di De Vico, si porta sul -4 (83-79) con Hommes e Cournooh, gap che costringe coach Bulleri a fermare il gioco. La piccola pausa è efficace per i biancorossi che, al rientro in campo, tornano ad essere efficaci in difesa chiudendo il match sul definitivo  85-79.

OPENJOBMETIS VARESE-VANOLI CREMONA: 85-79 (19-17; 51-39; 72-63)
Openjobmetis Varese: Morse 2, Scola 34, De Nicolao, Jakovičs 11, Ruzzier, Andersson, Strautiņš 10, De Vico 13, Ferrero 3, Douglas 12. Coach: Massimo Bulleri.
Vanoli Cremona: Williams T.J. 10, Trunic, Gallo, Williams J. 11, Poeta ne, Mian 7, Deng, Lee 13, Cournooh 7, Palmi 9, Hommes 22, Donda. Coach: Paolo Galbiati.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore