/ Territorio

Territorio | 15 marzo 2024, 11:04

La lettera aperta di Anva Confesercenti al sindaco di Sesto Calende sul mercato: «Ascoltare tutte le associazioni di categoria»

La missiva firmata dal presidente dell'associazione Carlo Belletta: «Siamo esterrefatti che si possa dichiarare pubblicamente che lo spostamento del mercato è espressione della volontà della maggior parte dei cittadini sestesi e dei lavoratori del settore quando la delibera di Giunta dice tutt’altro. Siamo disponibili ad avviare un tavolo di confronto»

Il mercato settimanale di Sesto Calende

Il mercato settimanale di Sesto Calende

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta rivolta al sindaco di Sesto Calende da parte del presidente dell'associazione di categoria Anva Confesercenti Carlo Belletta sulla spinosa questione del mercato settimanale. 

«Egregio Sig. Sindaco, con riferimento allo spostamento del mercato cittadino di Sesto Calende è Anva Confesercenti esterrefatta dalle dichiarazioni e affermazioni. Andiamo per ordine.

Siamo venuti a conoscenza di una riunione convocata dalla sua amministrazione e avvenuta con un'altra associazione per discutere, appunto, del mercato cittadino e pertanto, abbiamo noi dovuto richiede una ulteriore convocazione della commissione.

In quella sede viene richiesto alle associazioni presenti di presentare un documento con delle proposte, cosa che facciamo il 16/01 scorso congiuntamente con il Gruppo Artigiani Commercianti e Terziario Avanzato di Sesto Calende, Fiva, Associazione Pro Sesto Calende e Confcommercio Ascom Gallarate.

Il documento presentato chiedeva, oltre a diversi punti, di essere coinvolti per l’adozione dei criteri di assegnazione dei posteggi. Successivamente ci viene trasmessa una comunicazione con richiesta di parere entro 15gg, pur non vincolante, e se fuori termine il parere è da ritenersi favorevole. Anva non ha interesse ad inviare pareri che sono già stati decisi e deliberati.

Anva ha interesse a discutere e a trovare le soluzioni migliori per far rivivere i mercati; pertanto, il parere è stato inviato oltre i termini indicati non a caso e pertanto, abbiamo comunque dato il nostro dissenso a punti del progetto non condivisibili dalla nostra associazione. Se non c’è ascolto e considerazione delle associazioni di categoria “tutte” neppure da parte di Anva c’è interesse a parlare quando ci viene chiesto.

Siamo noi esterrefatti di leggere dal commento di Roberto Caielli di Insieme per Sesto che la delibera comunale n° 22 del 13/02/2024 riporta Anva “favorevole” senza alcuna aggiunta di motivazione concreta. Restiamo noi esterrefatti delle sue parole nella quale dichiara che, se avessimo voluto fare un’azione con un minimo di efficacia allora avremmo potuto presentare il parere entro i termini; le ricordiamo il documento presentato il 16 gennaio scorso.

Siamo noi esterrefatti di leggere che un bando metta a rischio la categoria, che non ci sarebbe nessuna garanzia per chi adesso ha licenza e che il rischio è di essere messi sul lastrico. Forse gli amministratori “tutti” non hanno ben chiara la situazione che da tempo si riversa sui mercati e ne è un esempio il suo Comune che dal 2018 ha perso 95 stalli (VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 22 del 13/02/2024).

Abbiamo chiesto il bando perché la delibera di giunta cita “nuovo mercato cittadino” e non solo anche l’Area Mercato di via Lombardia è citata quale istituzione nuovo mercato. Inoltre, abbiamo chiesto il bando perché per lo spostamento l’amministrazione chiede due criteri, quello dell’anzianità e presenza e per noi è discutibile.

Ultimo punto per la quale restiamo esterrefatti è che si possa dichiarare pubblicamente che lo spostamento è espressione della volontà della maggior parte dei cittadini sestesi e dei lavoratori del settore. La delibera di Giunta dice tutt’altro, ovvero “pur non avendo raggiunto il quorum 30% dei cittadini aventi diritto…”.

Egregio Sig. Sindaco Anva Confesercenti si rende disponibile ad avviare un tavolo di confronto, qualora fosse interessato, per meglio raggiungere gli obiettivi prefissati dalla sua amministrazione e per meglio trovare un adeguata sinergia di collaborazione per il bene del settore».

Cordiali saluti

Il Presidente territoriale Anva Confesercenti Carlo Belletta

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore