/ Territorio

Territorio | 10 marzo 2024, 16:00

Medico, sindaco e anche cabarettista sul palco. La ricetta di Centrella: «Non è solo un modo di dire, ridere fa davvero bene alla salute»

Il primario di Urologia di Domodossola e primo cittadino di Cocquio Trevisago è protagonista dello spettacolo comico "Minuti Contati", con Max dei Fichi d'India, Mino Taveri, Tiziano Riverso, Massimo Contati ed altri attori ed è pronto per un tour in provincia di Varese: «Ridere rafforza il cuore e l'autostima e stimola il sistema immunitario. Il nostro modello è quello del "club della risata" nato negli ospedali, senza dimenticare la prevenzione»

Il dottor Danilo Centrella sul palco con Max Cavallari

Il dottor Danilo Centrella sul palco con Max Cavallari

Ridere fa bene alla salute non è solo un notissimo detto la cui origine si perde nella notte dei tempi ma una verità che ha basi scientifiche e per questo motivo allora un buon medico deve essere in grado anche di divertire.

Partendo da questo assunto, il dottor Danilo Centrella, primario di Urologia a Domodossola e sindaco di Cocquio Trevisago, ha vestito i panni dell'attore comico nella divertente serata di cabaret che si è tenuta nei giorni scorsi al Caffè Teatro di Samarate intitolata "Minuti contati". 

Condotta in maniere esemplare da Massimo Contati, comico, illusionista, attore, che ha letteralmente trascinato il pubblico presenti con le sue battute e divertenti, sul palco con Centrella c'erano anche Max Cavallari dei Fichi d'India, Mino Taveri, Cristina Valenti, Daniele Perini, Antonello Riva e il vignettista Tiziano Riverso.

Al dottor Centrella chiediamo di spiegare meglio il legame tra medicina, cabaret e salute. 

«Partiamo da questo presupposto - il riso fa buon sangue, che è un detto famoso dei nostri nonni ma che in realtà ha delle radici scientifiche ben precise. Ormai è noto che ridere produce benefici immediati e notevoli benefici sul proprio stato di salute che sono racchiusi in una parola anglosassone “joy cocktail". Ridere rafforza il cuore, abbassa la pressione del sangue, aumenta l'autostima, le capacità relazionali e cognitive e diminuisce il dolore».

«Un altro dei numerosi effetti benefici è l’aumento degli ormoni e dei neurotrasmettitori, come l'ossitocina detta anche ormone dell’ amore, che determina dei benefici nelle relazioni interpersonali e nei rapporti sociali - prosegue Centrella - non dimentichiamo poi le endorfine, che aumentano la soglia del dolore e della fatica e hanno effetti immediati su tutto l’organismo. La serotonina  neurotrasmettitore della felicità che fa aumentare le nostre capacità cognitive, il ragionamento, stimolando e pensieri positivi, accelerando anche i processi di guarigione fisica e psicologica e migliorando inoltre il sistema immunitario».  

Su queste basi in tutto il mondo sono nati numerosi "club della risata", prima negli ospedali e poi in altri centri proprio per dare supporto psicologico ai malati oncologici. 

«Per questo ho accettato volentieri l’invito di Massimo Contati a partecipare ad una serie di spettacoli itineranti dal titolo "Minuti Contati" - spiega il medico e sindaco - dove partecipano cabarettisti, uomini e donne di sport e musica, per creare insieme una serata all’insegna del ridere come terapia per far stare bene le persone». 

«Negli spettacoli oltre all’ aspetto comico si parla di prevenzione - prosegue Centrella - che è basilare per la nostra salute; parleremo anche di consigli alimentari e di come migliorare il nostro stile di vita, sia alimentare che sociale. Vorrei inoltre sottolineare che ridere è la prima azione volontaria dell’essere umano  già presente sin dal secondo mese di vita. Ridere è il primo mezzo comunicativo della umanità, per questo iniziare l a giornata ridendo crea positività e benessere al nostro organismo».

«Se in nostro lavoro di comici aiuta a far vivere meglio, tutti noi artisti del cabaret siamo felici, perché ci sentiamo protagonisti di un benessere sociale» aggiunge Massimo Contati. 

Per questo "Minuti Contati" sarà prossimamente presente in numerosi paesi della provincia di Varese, per strappare a tutti una risata salutare. 

Claudio Ferretti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore