/ Varese

Varese | 19 febbraio 2024, 11:24

Alla Onlus “Margherone Fa Cose” il premio Giancarlo Pignone

La seconda edizione del premio dedicato a Giancarlo Pignone e intitolato “La bellezza di una buona azione” contribuirà a finanziare un’ottava spedizione in Ucraina della Onlus

Alla Onlus “Margherone Fa Cose” il premio Giancarlo Pignone

Ieri, domenica 18 febbraio, si è tenuta la presentazione della seconda edizione del Premio dedicato a Giancarlo Pignone e intitolato “La bellezza di una buona azione”, che quest’anno era interamente dedicato a realtà che si sono contraddistinte con progetti di sostegno e solidarietà al popolo ucraino, da due anni chiamato a fronteggiare la vergognosa invasione russa.

Ad aggiudicarsi il premio dal valore di 2.500 euro, la Onlus “Margherone Fa Cose”, che ha svolto nel corso del tempo sette missioni in Ucraina. La Onlus si è impegnata nella consegna di dispositivi medici e sanitari nel Sud-Ovest del paese, nella donazione di giocattoli e playground all’orfanotrofio Sanatorium di Kosiv, nella raccolta di circa 1500kg di generi di conforto e beni di primo soccorso per le città di confine rumene di Siret, Sauceva e per il Monastero di St. Hierarch Leontie Children's Settlement.

Il premio, corrisposto dalla Fondazione Harambee, contribuirà a finanziare un’ottava spedizione, finalizzata alla consegna di medicinali ai campi di primo soccorso e di giocattoli all’orfanotrofio Sanatorium, dove i volontari trascorreranno qualche giorno.
La premiazione è avvenuta a due anni dalla scomparsa di Giancarlo Pignone, da sempre impegnato nel politico, nel sociale e membro sin dai primi passi del Progetto Harambee.
L’evento, che si è tenuto nel Salone Estense del Comune di Varese, ha visto la presenza di Matteo Richetti, capogruppo di Azione-Per-Renew Europe alla Camera dei Deputati e presidente di Harambee, di Davide Galimberti, Sindaco di Varese, di Enzo Laforgia, Assessore alla Cultura di Varese e di Roberto Molinari, Assessore alle Politiche Sociali.
Matteo Richetti, capogruppo Azione - Per alla Camera e presidente di Harambee: «Ieri abbiamo premiato l’impegno di ragazzi meravigliosi verso le popolazioni martoriate dell’Ucraina. Un impegno verso bambini e malati fatto con discrezione, semplicità, umiltà. Proprio come era Giancarlo Pignone, indimenticabile compagno di strada e di cammino. In Margherone Fa Cose Onlus abbiamo rivissuto il senso del nostro impegno, del nostro Harambee. La terza edizione del Premio ci riporterà alle origini, al 2016, quando è iniziata la nostra avventura: la dedicheremo ai progetti di cooperazione internazionale con l’Africa, continente nel quale tutti gli indicatori sono ancora peggiorati dalla pandemia».
Davide Galimberti, Sindaco di Varese: «Grazie allo sforzo incessante della fondazione Harambee Giancarlo Pignone continua a vivere. Mettere in risalto il bene da destinare alla collettività era il focus del suo lavoro. Per questo, il comune di Varese sarà sempre accanto a Harambee e alle sue preziose missioni».
Federico Nardone, presidente Margherone Fa Cose Onlus: «Felice di vedere che ci sono tante realtà che, come noi, si spendono quotidianamente nel sociale. Margherone fa cose prende il nome da Margherita Nardone, mia sorella, che aveva una grande attività sociale. Quando è scoppiata questa terribile guerra abbiamo capito che dovevamo provare a portare serenità e gioco ai bambini ucraini. Abbiamo unito le forze con i volontari di Gi.Ro nel Sociale e Sogno nel Cassetto Onlus, abbiamo preso dei van e siamo partiti per la prima volta. Il premio vinto contribuirà a portare avanti la prossima missione».

c. s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore