/ Territorio

Territorio | 09 giugno 2023, 08:14

Una tavolata lunga tutta Comerio per mangiare insieme e aiutare l'asilo

Sarà una cena speciale quella del 17 giugno, quando lungo la centralissima via Garibaldi verrà apparecchiata la tavola per tutti i comeriesi. Diverse attività prepareranno i piatti che saranno serviti e si raccoglieranno fondi per rifare il tetto della materna

Una tavolata lunga tutta Comerio per mangiare insieme e aiutare l'asilo

Una cena davvero speciale quella del 17 giugno, a Comerio, dove verrà allestita una lunga tavolata che occuperà tutta via Garibaldi, la via principale del paese e diverse attività locali prepareranno da mangiare per tutti.

L’evento è organizzato dalla scuola materna di Comerio e dalle associazioni del paese, Pro Loco e Alpini in primis, con il patrocinio e il supporto dell'amministrazione comunale ed è finalizzato alla raccolta fondi per il rifacimento del tetto dell'asilo. 

«Per l'asilo, che non è comunale ma supportato anche dall’amministrazione, è un anno molto importante dal punto di vista finanziario in quanto a breve partiranno i lavori di rifacimento del tetto» dichiara il sindaco Michele Ballarini.

Paolo Costa, presidente dell’asilo, spiega come è nata l’iniziativa e quali sono gli interventi che verranno fatti durante la ristrutturazione:

«Comerio vuole fare una tavolata che riempia tutta la via Garibaldi, con la partecipazione di tutte le associazioni e gli esercenti del paese. L’iniziativa è nata in ambito Pro Loco per dare un aiuto concreto nella sistemazione del tetto dell’asilo, intervento che sarà molto incisivo in quanto sono decenni che non viene ristrutturato. I lavori verranno effettuati nei mesi di luglio e agosto in modo tale che non venga interrotto il servizio».

Il centro estivo di luglio si svolgerà negli spazi della scuola elementare e del Comune, compreso il belvedere. Il cantiere sarà molto grande, viste le dimensioni del tetto.

«È il più grande intervento fatto nella storia dell’asilo, che ha 110 anni e le parti sottostanti al tetto risalgono ancora a quell’epoca; un rifacimento era quindi estremamente necessario» aggiunge il presidente.

Contestualmente, si isolerà il tetto e si realizzerà anche un cappotto, portando così all’edificio grandi benefici a livello energetico.

«L’asilo è un ente no profit, vive grazie alle rette pagate dalle famiglie dei bambini, agli enti pubblici e alle donazioni, con entrate e uscite alla pari, quindi un risparmio energetico sarà di grande aiuto per il bilancio. Siamo grati a tutte le associazioni, all’amministrazione comunale e a tutti coloro che ci stanno aiutando nella raccolta di fondi per questa ristrutturazione» conclude Costa. 

Tutti i dettagli dell’evento sulla locandina in allegato. 

Ilaria Allegra Vanoli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore