/ Territorio

Territorio | 20 aprile 2023, 19:51

Ventisettemila euro a studenti meritevoli della Liuc. «Avete una bella responsabilità, siete il futuro migliore»

Questa sera in villa Jucker sono state consegnate borse di studio e premi di merito su fondi privati a studenti Liuc. A finanziare, le associazioni Amici Liuc e dei laureati e la famiglia Manganaro in memoria della figlia Sabrina, studentessa dell’Ateneo scomparsa nel 2015. FOTO E VIDEO

Ventisettemila euro a studenti meritevoli della Liuc. «Avete una bella responsabilità, siete il futuro migliore»

 

«Avete una bella responsabilità. Siete stati beneficiari ma avete il compito di “restituire” contribuendo al miglioramento della società. Perché voi siete il futuro». Da più parti è emerso questa sera nell’aula di villa Jucker addobbata a festa per ospitare studenti da premiare, genitori e rappresentanti di associazioni, la responsabilità dei giovani. Loro hanno ricevuto, dagli Amici Liuc, dall’associazione dei laureati Liuc alunni e dalla famiglia di Sabrina Manganaro, ma hanno le competenze per sfidare il futuro collaborando per la costruzione di una società migliore. In occasione della consegna delle borse di studio sia i docenti sia gli studenti hanno tenuto alto l’imperativo categorico di collaborare per costruire il futuro.

Ne è convinto in primis l’amministratore delegato Vittorio Gandini che ha parlato di spirito di chi generosamente e con continuità elargisce donazioni. «E’ importante questa continuità – ha sottolineato – Offre ai nostri studenti la possibilità di crescere, di una formazione anche all’estero. A nome dell’ateneo ringrazio per questa generosità e partecipazione».

Sulla stessa lunghezza d’onda il prof Giacomo Buonanno. «La vostra responsabilità è di mettere a frutto queste donazioni – ha rimarcato – e realizzare un mondo migliore. La vostra responsabilità è quella di fare di questo dono un albero che possa dare frutti».

Sette gli studenti premiati dagli Amici Liuc: Nicolò Capirone, Nicoletta Galfo, Chiara Tronti, Margherita Calati, Aurora Lorica, Camilla Borroni e Michele Rossini.

Due da Liuc Alunni: Alessia Armarolli e Giulia Rege. Mentre il premio Manganaro è stato assegnato a Gaia Tibiletti.

GUARDA I VIDEO (il testo prosegue)

A rappresentare gli Amici Liuc è intervenuto Fabio Bettinelli che ha evidenziato come in questi 30 anni hanno aiutato tanti studenti con borse di studio ad alunni meritevoli o in condizioni economiche non favorevoli. Gli ha fatto eco Alex Alberio, consigliere e finance topic leader di Liuc Alunni che ha evidenziato la bellezza per un giovane di fare qualcosa per un altro giovane.

Toccanti le parole di Milena Redi in rappresentanza della famiglia Manganaro. «Sabrina – ha ricordato con commozione – in queste mura ha portato avanti la sua formazione. Per me era l’amica giovane, confidavo le percezioni più sincere e profonde. Poi questa mente fresca mi è venuta a mancare per un tragico incidente. Rivolgendomi a voi studenti, vi raccomando una ricerca sempre assidua portata avanti con spirito di donazione».

In chiusura, significativi gli interventi di due studentesse che hanno ringraziato la Liuc, la loro seconda famiglia che le ha sempre sostenute in questi anni, che ha creduto in loro dando la possibilità di diventare qualcuno, di crescere e di “essere tutto quello che avrebbero voluto”.

Laura Vignati

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore