/ Salute

Salute | 01 marzo 2023, 14:47

“Cura del paziente Disfagico”: appuntamento il 3 marzo a Busto con un seminario pratico per professionisti sanitari

Una giornata dedicata al tema della disfagia con un seminario aperto ai professionisti sanitari - medici, infermieri, OSS, educatori - per conoscere metodiche, applicazioni pratiche e nuove frontiere dedicate alla nutrizione a consistenza modificata

“Cura del paziente Disfagico”: appuntamento il 3 marzo a Busto con un seminario pratico per professionisti sanitari

Il 3 marzo, presso l’Istituto La Provvidenza, si terrà un interessante “seminario pratico” sul tema della disfagia: verranno soprattutto analizzate le azioni da percorrere in modo efficace nella pratica clinica e assistenziale di chi ha difficoltà di deglutizione, dovute all’età a o condizioni fisiche particolari. Il seminario è gratuito, vista l’importanza del tema e la necessità di diffondere in ogni ambito sanitario e assistenziale le best practices inerenti a questa tipologia di nutrizione.

L’evento, a cui interverranno professionisti di grande esperienza nella cura di pazienti disfagici e fragili, è organizzata e promosso dall’Istituto La Provvidenza e Uneba Varese e a cura di Nutrire con Cura Academy, accademia di formazione dedicata al tema della alimentazione e fragilità alimentari, attiva in vari ambiti con corso ECM, seminari, convegni, webinar e nel cui comitato scientifico sono presenti figure di primo piano nel mondo accademico e scientifico come il Prof. Andrea Ungar, il Prof. Samir Sukkar, il Prof. Salvatore Coscarelli. Al termine della giornata di formazione verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Il Seminario è una anteprima rispetto ad un ulteriore Corso con crediti ECM che si terrà il 4 Maggio sempre presso l’Istituto La Provvidenza e che vedrà la partecipazione di figure di primo piano in ambito accademico e sanitario rispetto al tema affrontato.

Responsabile del progetto di formazione è la Dott.ssa Anna Zanetti dell’Istituto La Provvidenza.

Perché un convegno sulla disfagia?

In Italia sono oltre 6 milioni gli over 60 che soffrono di disfagia: 1 persona su 5. E la disfagia è il disturbo che si riscontra con maggiore frequenza all’interno delle strutture dedicate all'ospitalità e alla cura di anziani e categorie fragili.

Come ricorda la Dott.ssa Marina Olivieri, Responsabile Sanitario dell’Istituto La Provvidenza:

“L’evento ‘Cura del Paziente Disfagico” nasce per fornire un know-how pratico sugli strumenti più utili a riconoscere tempestivamente questo disturbo, aiutando l’ospite nel concreto. Per questo, il corso si rivolge, in modalità totalmente gratuita, a tutte le figure professionali - medici, infermieri, OSS ed educatori -: verrà loro insegnato come valutare il paziente in modo semplice ma efficace, posizionare l’ospite durante l’alimentazione, come imboccarlo, e come preparare cibo a consistenza modificata in modo da garantire l’adeguatezza di questa tipologia di alimenti salvavita, riducendo così il pericolo delle consistenze sbagliate. Durante il convegno non si parlerà solo di nutrizione: perché alcuni interventi verteranno sulla somministrazione dei farmaci in caso di disfagia, sia per anziani che per persone disabili”.

L’iniziativa è realizzata con il sostegno dell’azienda Io Sano - General Beverage, come ricorda Matteo Manfredi “Grazie all’Istituto La Provvidenza per averci coinvolto in questa significativa iniziativa di formazione. Da parte nostra desideriamo rappresentare un partner al servizio della buona alimentazione e della cura attraverso un percorso alimentare efficace e sostenere le attività di formazione è per noi assolutamente prioritario.”

L’iniziativa nasce in collaborazione con Nutrire con Cura Academy. Come ricorda Giovan Battista Varoli “La formazione è alla base di ogni attività e nel settore della alimentazione degli ospiti penso che la formazione continua, l'apporto di conoscenze teoriche e pratiche, ma anche il confronto tra esperienze sul campo possa essere uno strumento fondamentale al servizio di ospiti ed operatori. Da parte nostra metteremo a disposizione la nostra Accademia, con corsi in presenza o online, convegni e studi, affinché possiamo sviluppare sempre di più conoscenza e condivisione sui temi della alimentazione, come strumento di benessere fisico, mentale ed affettivo per tutti, ma soprattutto per anziani e fragili”

“E’ un evento di formazione importante, organizzato dall’Istituto La Provvidenza ma il cui invito ho voluto estendere – in veste di Presidente Provinciale UNEBA - anche a tutte le altre realtà socio-sanitarie del territorio.

Credo fortemente nell’importanza di continuare a consolidare i legami tra le oltre 40 RSA della nostra provincia, che offrono un servizio fondamentale per le persone fragili della comunità: condividere esperienze, informazioni e formazioni non può che essere positivo nell’ottica di offrire – insieme – un servizio di assistenza sempre migliore e innovativo” conclude il Dott. Luca Trama, Direttore di Struttura dell’Istituto La Provvidenza e Presidente Provinciale UNEBA.

Responsabile del progetto Dott.ssa Anna Zanetti. Per iscrizioni scrivere a: anna.z@laprovvidenzaonlus.it

Files:
 SEMINARIO LA PROVVIDENZA (492 kB)

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore