/ Gallarate

Gallarate | 01 marzo 2023, 13:07

Più controlli su appalti e subappalti pubblici: Gallarate sottoscrive il protocollo di intesa con la Guardia di Finanza

Anche la città dei due galli firma la collaborazione per poter ampliare i controlli su appalti e subappalti pubblici. La soddisfazione del sindaco Cassani: «Ben venga questa attività. Nostro compito far sì che ogni centesimo dei soldi pubblici sia speso nel modo corretto»

Più controlli su appalti e subappalti pubblici: Gallarate sottoscrive il protocollo di intesa con la Guardia di Finanza

Questa mattina, 1 marzo, il Comune di Gallarate ha sottoscritto il protocollo di intesa con la Guardia di Finanza, con lo scopo di avere più controlli su appalti e subappalti pubblici.

«Siamo qui per firmare questo protocollo d’intesa che, in accordo con la Guardia di Finanza, abbiamo voluto fortemente - ha spiegato il sindaco Andrea Cassani -. È uno strumento molto utile al nostro ufficio tecnico. Come sapete il carico di lavoro è abbastanza elevato, soprattutto dalla vincita di alcuni bandi Pnrr».

Ed ha proseguito: «Non sempre è possibile fare dei controlli. Avvalendoci invece del protocollo d’intesa con la Guardia di finanza riusciamo ad averli. Magari non tanto sulle aziende appaltate da noi, ma soprattutto per quanto riguarda i subappalti; è molto importante un’attività di controllo da parte della Guardia di Finanza perché gli uffici non sono magari nelle condizioni di farla».

Poi, il sindaco Cassani ha lasciato spiegare nel dettaglio il protocollo al comandante della Guardia di Finanza di Gallarate, Alberto Conte: «Questi controlli di carattere preventivo verranno effettuati mediante l’utilizzo delle numerose banche dati che usa il Corpo a livello nazionale, talune anche internazionali. L’informatica operativa permetterà di tracciare delle reti di rischio e quindi analisi a carattere preventivo, utili all’amministrazione comunale per poi concludere l’iter senza appesantirlo».

Il sindaco ha poi sottolineato che questo protocollo ha anche «un effetto deterrente: se qualcuno sa che il Comune di Gallarate vigila in modo attento, grazie alla Guardia di Finanza, su chi gestisce i soldi della collettività, magari qualcuno che è malintenzionato non si propone o nemmeno pensa di avvicinarsi a Gallarate».

Infine, Andrea Cassani ha ringraziato la Guardia di Finanza «per questo servizio che non è scontato. È una gran mole di lavoro anche per quanto riguarda il loro comando. Credo che alla fine sia un servizio svolto per la collettività; il compito di entrambi è quello di far sì che ogni centesimo dei soldi pubblici sia speso nel modo corretto. Ben vengano questi controlli».

Michela Scandroglio

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore