/ Scuola

Scuola | 24 novembre 2022, 09:17

Open day da record per le scuole superiori Acof. In centinaia a scoprire le otto perle di via Varzi

Dall’ormai storico istituto di Moda alla scuola di Grafica e Comunicazione, dal liceo Artistico a quello delle Scienze Umane, dalla doppia realtà targa Marco Pantani e pensata per gli sportivi al liceo quadriennale internazionale: è grande l’attenzione per le variegate proposte dopo la terza media offerte dalla storica struttura paritaria di Busto Arsizio. I manager Mauro e Cinzia Ghisellini: «Siamo una realtà consolidata, ma continuiamo a innestare novità»

Open day da record per le scuole superiori Acof. In centinaia a scoprire le otto perle di via Varzi

Otto diverse opzioni, con all’interno ulteriori percorsi specifici adatti a soddisfare esigenze e vocazioni di ogni studente, tutte racchiuse in un solo e speciale luogo. In via Varzi 16 a Busto Arsizio, all’indirizzo che ospita il quartier generale di ACOF Olga Fiorini, sono concentrate tutte le possibilità di istruzione superiore che i manager Mauro e Cinzia Ghisellini hanno messo a punto, perfezionato e arricchito in decenni di impegno dedicato a formare le nuove generazioni.

«Una sfida che ci porta a innestare continue novità – spiegano – perché il mondo cambia e anche il settore dell’istruzione deve sempre aggiornarsi e ricalibrarsi».

L’illustrazione di tutta questa vasta gamma di opportunità all’interno degli Open Day aveva già richiamato nel mese di ottobre ben 200 ragazzi, accompagnati dalle loro famiglie alla scoperta delle proposte rivolte a chi deve scegliere cosa fare dopo la terza media. Ora l’occasione si rinnoverà a breve, con un’altra serie di giornate in cui verranno spalancate le porte delle strutture educative bustocche.

LA GRANDE TRADIZIONE DELLA MODA – La galassia degli Istituti Olga Fiorini e Marco Pantani presenta percorsi per tutte le tre grandi branche dell’istruzione superiore, ovvero licei, istituti professionali e tecnici. Di quest’ultimo ambito fa parte ad esempio l’Istituto Sistema Moda, che riprende la grande tradizione legata alla storia sarta d’Italia che fondò la scuola e che, nello specifico, concentra l’attenzione sull’ideazione e la realizzazione di capi di abbigliamento e accessori. Ma anche il Liceo Artistico è legato all’indirizzo di Design della moda, risultando l’unico del territorio con questa specifica curvatura.

In un caso come nell’altro, le scuole dirette dai manager Mauro e Cinzia Ghisellini e dal preside Luigi Iannotta mettono a frutto un’esperienza certificata, abbinata a una forte collaborazione con una lunga serie di aziende del territorio e a una continua propensione all’aggiornamento di modelli e strumenti con cui si educano gli studenti.

COMUNICAZIONE, CULTURA E SPETTACOLO - Ormai consolidato è anche l'Istituto Tecnico di Grafica e Comunicazione, specializzato nel preparare i ragazzi che vogliono lavorare nella filiera del marketing e della pubblicità.

Speciale è l'opportunità di definire la propria vocazione dal terzo anno, scegliendo fra due indirizzi: uno riguarda l'ambito del Visual&Web, spingendo sul ruolo di internet e degli influencer, in modo da conoscere le dinamiche in perenne evoluzione del settore web; l’altra opzione si chiama Photo&Motion, fornendo elementi molto più tecnici per realizzare progetti in grado di fare presa sul pubblico. Un’altra perla presente in via Varzi è il Liceo delle Scienze Umane, che nel caso di ACOF ha un'opzione economico sociale e contiene il Progetto Spettacolo.

In questa scuola si studiano inglese e spagnolo sebbene non si tratti di un liceo linguistico e poi c’è un laboratorio espressivo che rappresenta un’opportunità per i giovani che scelgono una preparazione umanistica ma non vogliono rinunciare a dare sfogo alla loro anima artistica.

L’ECCELLENZA PER GLI SPORTIVI – Fra le opportunità più note e vincenti di ACOF, ci sono poi ovviamente le scuole per gli sportivi che portano il nome di Marco Pantani. Da un lato l’ormai solido Liceo Scientifico, operativo da oltre diciotto anni e capace di offrire un’istruzione di qualità, abbinata però a una costante attenzione nel gestire i tempi dello studio e quelli di allenamenti e gare, consentendo agli agonisti di impostare le loro giornate in maniera efficace, senza rinunciare a nulla.

Gli stessi principi sono stati più di recente trasferiti in un Istituto Professionale, sempre a indirizzo sportivo, attraverso il quale si è aggiunta un percorso differente rispetto a quello liceale. Come s’è detto, la competenza nel gestire gli sportivi è altissima e vale per tutte le scuole ACOF, ma ad iscriversi al “Pantani” non sono solo coloro che praticano una disciplina in maniera intensiva.

Nel piano formativo ci sono infatti materie come il marketing, le tecniche commerciali anche su dimensione digitale, nonché tutto quello che concerne il diritto economico, per fornire competenze manageriali da spendere in ambito sportivo (e non solo) ma in ruoli differenti da quello di atleta.

IL LICEO INTERNAZIONALE IN QUATTRO ANNI – Accanto alle scuole superiori griffate Olga Fiorini e Marco Pantani, sorge anche la moderna palazzina di The International Academy, altra eccellenza bustocca. Lì si sviluppa la proposta dei licei quadriennali a vocazione interculturale.

La realtà più storica è costituita dal Liceo dell’Innovazione, caratterizzato da quattro diversi indirizzi a cui si accede però dopo un biennio uguale per tutti, in modo da rendere la scelta più consapevole. Da quest’anno si è aggiunta una seconda opportunità, costituita dal Liceo Scientifico PLUS, sempre della durata di quattro anni, con attenzione rivolta alle materie STEM (scienze naturali, tecnologia informatica, matematica e applicazioni dell’ingegneria) e un’apertura alle tematiche di carattere biomedico.

Il tutto, chiaramente, con tanto spazio dedicato alle lingue straniere, a partire da quella inglese, utilizzato anche per lo svolgimento di una parte delle lezioni.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI - I numeri da record registrati nel primo evento di “porte aperte” in ACOF, promettono di riproporsi anche durante il prossimo appuntamento con gli Open Day, considerando il ritmo con cui procedono le iscrizioni attraverso i canali internet raggruppati sul sito www.acof.it.

Le visite guidate alle superiori bustocche si ripeteranno dunque venerdì 25 novembre (alle ore 18.30) e sabato 26 novembre (su due turni, alle 9 e alle 10.30) consentendo appunto a ragazzi e genitori di visionare tante diverse proposte in una volta sola. Lo staff di ACOF ha predisposto un agile ma approfondito percorso per conoscere spazi e strumenti a disposizione, parlare con gli insegnanti, incontrare studenti che hanno già beneficiato della qualità delle scuole e ricevere tutto il materiale necessario con specifiche e piani formativi dettagliati.

Inoltre, sia gli istituti Olga Fiorini e Marco Pantani, sia il Liceo Internazionale offriranno una speciale opportunità ai giovani, organizzando per loro la partecipazione a una lezione aperta, alle ore 9.30 di sabato 3 dicembre.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore