/ Basket

Basket | 14 settembre 2022, 19:38

I liberi di Fontecchio come il rigore di Baggio: la sconfitta più dura a un passo dal sogno

Esce l'Italia di Pozzecco ai quarti di finale degli Europei di basket: la Francia si impone 93-85 dopo un tempo supplementare. Gli azzurri confezionano un altro miracolo e hanno in mano i personali della vittoria a pochi secondi dalla fine: 0/2 e i transalpini pareggiano, dominando poi l'extra time

L'abbraccio in panchina tra Pozzecco e Melli

L'abbraccio in panchina tra Pozzecco e Melli

Così fa male. Malissimo. Come tutte le volte in cui la sfavorita arriva a un passo dall’impresa.

Come l’Italia di Gianmarco Pozzecco: quasi battuta in partenza contro la Francia, l’ha praticamente battuta lei a pochi secondi dalla fine…

E invece arrivano i due errori in lunetta di Simone Fontecchio, uno dei leader, forse il più forte giocatore di questa selezione, fondamentale per 39 minuti e spicci. Uno 0/2 che fa male come il rigore di Baggio sbagliato a Usa 94. E così i francesi tornano in attacco e segnano con Heurtel il pareggio 77-77. È supplementare: qui ancora Heurtel e poi Fournier continuano a pieno ritmo, mentre l’Italia psicologicamente e poi tecnicamente non c’è più. Finisce 93-85: vanno avanti i favoriti, senza più di tanto meritarlo.

Perché la nazionale del Poz, tra le prime otto d’Europa ma stasera piena di rimpianti, aveva fatto un miracolo. La Francia fisica, imprendibile atleticamente, si mette anche a tirare con il 70% da 3: l’arbitro dovrebbe chiamare il ko tecnico. Invece no: l’Italia non si fa intimorire, difende alla morte, va sotto ma non crolla mai, poi recupera e piazza una zampata devastante con Spissu (ancora una volta migliore in campo: 21 punti, gli stessi peraltro di Fontecchio) e Mannion. 

È vantaggio, arriva anche il +8, ma i transalpini sono un osso duro e portano Melli e compagni fino al 40’. Lì Fontecchio, sul +2 azzurro e una manciata di secondi sul cronometro, va ai personali: il resto è già storia.

Una storia triste, almeno finché un poco di lucidità, sopra la tristezza, arriverà a mettere ordine: quanto è stata bella, vera ed emozionante questa Italia di Gianmarco Pozzecco

F. Gan.


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore