/ Varese

Varese | 02 aprile 2022, 16:15

Parcheggi ospedale Del Ponte. Tucci (Fials): «Dipendenti in gravi difficoltà per il pagamento della sosta troppo onerosa»

In una nota, la protesta dei sindacati che si erano appellati al sindaco perché prorogasse la gratuità dei posti auto in attesa dei nuovi 50 in arrivo con il terzo lotto: «Non ci hanno nemmeno risposto, valuteremo la possibilità di confrontarci con i gestori del multipiano di via Bixio per un abbonamento meno oneroso»

Parcheggi ospedale Del Ponte. Tucci (Fials): «Dipendenti in gravi difficoltà per il pagamento della sosta troppo onerosa»

«Le dipendenti dell'Ospedale Del Ponte si trovano oggi in gravi difficoltà, perché dal primo aprile è venuta meno l'ordinanza che consentiva di parcheggiare gratuitamente, durante l'orario di lavoro, sulle strisce blu gestite da Avt. Ora, parcheggiare a pagamento, per infermiere e operatrici sanitarie, risulta decisamente troppo oneroso, come abbiamo avuto modo di ribadire già in precedenza. Per questo, in attesa di avere a disposizione i 50 posti auto previsti con il terzo lotto dei lavori all'Ospedale, ci eravamo appellati al sindaco Galimberti affinché prorogasse la gratuità dei parcheggi per le dipendenti. Ad oggi, non abbiamo ancora avuto nessuna risposta».

Parole dure, quelle di Francesco Tucci, delegato Fials, che, in una nota, torna a chiedere risposte all'amministrazione comunale sul problema legato alla mancanza di parcheggi a prezzo calmierato per i dipendenti, in grande maggioranza donne, dell'Ospedale Del Ponte. 

«Durante la pandemia il personale sanitario è stato elogiato dalle istituzioni e dal mondo della politica, tutti hanno portato in palmo di mano infermieri e operatori socio-sanitari, ringraziandoli per i duri sacrifici che hanno compiuti, stando in prima linea – prosegue Tucchi – il vero ringraziamento, tuttavia, non è solo a parole, ma sta nei fatti, ovvero nell'aiutare le lavoratrici e i lavoratori con misure concrete. Perché, adesso che lo stato d'emergenza è terminato, non termina il duro lavoro che questi professionisti continuano a portare avanti ogni giorno». 

Tucci sottolinea quindi la necessità di trovare una soluzione per la sosta nei pressi dell'Ospedale Del Ponte: «Chiediamo al Comune, che ha la competenza per quanto riguarda la sosta pubblica, di venire incontro alle esigenze del personale sanitario». 

«Alternativamente ai parcheggi blu, si valuterà la possibilità di confrontarci con i gestori del multipiano di via Nino Bixio per un abbonamento meno oneroso per i lavoratori» aggiunge. 

E ricorda inoltre come «le problematiche riguardano anche il personale di viale Monte Rosa. Anche lì, con la cessazione dell'ordinanza, ci troviamo di fronte al problema del caro-parcheggi. Stiamo lavorando, come sindacato, ad un possibile accordo con la Provincia per usufruire a prezzi contenuti dell'autosilo di via Trentini, che può rappresentare una soluzione. Ma anche in questo caso, in via almeno temporanea, ci aspetteremmo un aiuto dal Comune».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore