/ Calcio

Calcio | 24 novembre 2021, 17:04

L'Italia Femminile torna in campo per le qualificazioni mondiali. Ma deve fare i conti con il Covid

Doppio impegno per le azzurre: il primo scoglio è la Svizzera (venerdì, ore 17.30, diretta RAI2), con cui condividono il primo posto. A seguire, martedì 30, la Romania. Il ct Bertolini: «Massima disponibilità e determinazione»

Il ct Milena Bertolini, simbolo del movimento azzurro femminile (foto figc.it)

Il ct Milena Bertolini, simbolo del movimento azzurro femminile (foto figc.it)

 

Doppio appuntamento per la Nazionale Italiana Femminile, che prosegue l'inseguimento ai Mondiali 2023. Purtroppo, causa Covid 19, hanno dovuto lasciare il ritiro - dopo la positività nell'ultimo giro dei tamponi - le calciatrici Greggi e Rosucci, che si aggiungono a Bartoli e alle infortunate Cernoia e Guagni. 

Per il commissario tecnico Milena Bertolini le indisponibilità di queste atlete saranno motivo di un probabile cambiamento tattico. Il primo scoglio è il più tosto e importantevenerdì, alle 17.30 a Palermo (diretta RAI2), le azzurre se la vedranno contro la Svizzera, con cui condivide il primo posto a 12 punti dopo 4 partite disputate. A seguire, martedì 30, la sfida in trasferta alla Romania (stesso orario, 17.30, e sempre in diretta su RAI2).

«Purtroppo dobbiamo fare i conti con il virus - il primo commento del ct azzurro - Mancheranno giocatrici importanti, ma abbiamo chiamato tre ragazze giovani di talento come Cinotti (Empoli), Simonetti e Pandini (entrambe dell'Inter) e come sempre cercheremo di affrontare la situazione con impegno e determinazione, sperando ovviamente di non avere altre notizie negative. Ho parlato alla squadra, spiegando che sarà fondamentale la massima disponibilità e la grinta nell'essere un gruppo unico, lavorando al massimo per l'obiettivo. Vogliamo due vittorie per proseguire la corsa». 

In attesa dei prossimi tamponi, che verranno effettuati nelle prossime 24 ore, la squadra continua ad allenarsi rispettando la cosiddetta “bolla nella bolla” per le giocatrici che sono state recentemente a contatto con le positive. Con la speranza che non ci siano ulteriori notizie da questo fronte. 

Ricordiamo che a qualificarsi sarà la prima del girone, mentre la seconda accederà ai playoff. 

GRUPPO G - LA CLASSIFICA 

Svizzera 12, Italia 12, Romania 6, Moldavia 0, Lituania 0, Croazia 0. 

Claudio Ferretti


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore