/ Calcio

Calcio | 23 gennaio 2021, 14:45

Ebagua: «Scelgo la maglia numero 50 perché sono fermo a 47 gol segnati per il Varese...»

Giulio firma e torna in biancorosso otto anni dopo: «Quel numero sulla schiena è il primo obiettivo che vorrei raggiungere...». Domani andrà in panchina nella seconda finale-salvezza consecutiva contro il Saluzzo al Franco Ossola

Ebagua con il ds Califano e la sua nuova maglia

Ebagua con il ds Califano e la sua nuova maglia

Ebagua torna ufficialmente in biancorosso dopo 8 anni: il bomber di tutti i tempi è stato tesserato oggi e domani partirà dalla panchina nella seconda finale-salvezza con il Saluzzo (leggi qui le dichiarazioni di mister Ezio Rossi, che parla anche di Giulio).

L'attaccante nigeriano ha scelto la maglia numero 50: «Era scritto nel destino che tornassi al Varese - ha detto Giulio - L’ho sempre detto che prima o poi l’avrei fatto: spero di poter dare il mio contributo alla squadra per il raggiungimento del nostro obiettivo e, visto che ho segnato 47 gol in biancorosso, vorrei provare a festeggiare il cinquantesimo».

Il comunicato del Città di Varese

Il Città di Varese comunica di aver tesserato in data odierna l’attaccante classe 1986 Osarimen Giulio Ebagua.

Nativo di Benin City, in Nigeria, il 6 giugno 1986 Ebagua ha militato in tutte le serie italiane dalla Serie A fino alla Serie D. Settore giovanile al Torino, poi il debutto in prima squadra con la maglia del Casale in Serie C2 nel 2005/06; Pescara, Novara e Canavese gli altri sodalizi tra C1 e C2 fino al 2008/09, poi nel 2009/10 l’approdo a Varese in Serie C1 dove in 29 presenze mette a segno 14 gol. Numeri confermati anche la stagione successiva in Serie B quando va a segno 12 volte su 30 partite, rivelandosi decisivo per l’approdo fino alla semifinale playoff. Nel 2011/12 è impegnato con le maglie di Torino (Serie B) e Catania (Serie A) per poi tornare a Varese in Serie B nel 2012/13 dove realizza 17 reti in 35 presenze. Dopo il biennio successivo allo Spezia arrivano poi le esperienze con Bari, Como, Vicenza, Pro Vercelli, Bisceglie e gli arabi del Banniyas.

Serie D, girone A
Sedicesima giornata, domenica 24, ore 14.30
Chieri-Bra, Caronnese-Lavagnese, Varese-Saluzzo (arbitro Okret di Gradisca d’Isonzo; assistenti Fanara di Cosenza e Cozza di Paola), Caratese-Legnano, Fossano-Sanremese, Derthona-Borgosesia, Imperia-Arconatese, Pont Donnaz-Castellanzese, Sestri-Gozzano, Vado-Casale.

La classifica
Gozzano 31. Bra e Sestri 27. Pont Donnaz 26. Caronnese 24. Chieri e Sanremese 22. Lavagnese, Caratese, Imperia e Castellanzese 21. Derthona 19. Legnano e Saluzzo 18. Arconatese 12. Borgosesia e Casale 11. Fossano e Vado 9. Varese 8.

Mercoledì 27 gennaio, ore 14.30
Varese-Caratese

Redazione


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore