/ Varese

Varese | 28 ottobre 2020, 18:55

Galimberti: «Vicini ai pubblici esercizi, aiuti subito. Contagi allarmanti in provincia: evitare assembramenti come quelli di ieri sera»

Il primo cittadino: «Abbiamo incontrato in teleconferenza i rappresentanti dei pubblici esercizi, faremo la nostra parte sia con la seconda rata Imu che con tassa rifiuti e affitti. Evitare occasioni di assembramento come quella di ieri sera, dove ho viste anche persone senza mascherina»

Un momento della manifestazione di protesta di ieri sera con 500 persone in piazza Monte Grappa

Un momento della manifestazione di protesta di ieri sera con 500 persone in piazza Monte Grappa

«La nostra solidarietà e aiuto vanno a un settore sicuramente colpito duramente da questa crisi sanitaria. Stiamo spingendo perché il Governo possa destinare al più presto gli aiuti previsti  per queste categorie»: lo dice il sindaco di Varese, Davide Galimberti, dopo aver incontrato in teleconferenza, insieme all'assessore Perusin, i rappresentanti dei pubblici esercizi.

Anche il Comune sta facendo la sua parte, sottolinea il primo cittadino, «a partire dal contributo per sostenere l'eliminazione della seconda rata Imu di dicembre e la riduzione significativa sulla tassa dei rifiuti. Anche sugli affitti di locazione siamo pronti a collaborare». Poi, un monito: «Alla luce però dei dati allarmanti di oggi sulla nostra provincia, ho chiesto anche di avere la sensibilità di evitare occasioni di assembramento come quello visto ieri sera dove era presente gente anche senza mascherina». 

Le parole del sindaco Davide Galimberti.

Questa sera insieme all’assessore Ivana Perusin abbiamo incontrato in teleconferenza una delegazione dei rappresentanti dei pubblici esercizi per ascoltare le loro esigenze anche alle luce degli aiuti assunti dal Governo.

Un momento per esprimere la nostra solidarietà e aiuto a un settore sicuramente colpito duramente da questa crisi sanitaria. Il nostro sostegno c’è sicuramente e stiamo spingendo perché il Governo possa destinare al più presto gli aiuti previsti  per queste categorie.

Il Comune sta facendo la sua parte, a partire dal contributo per sostenere l'eliminazione della seconda rata Imu di dicembre e la riduzione significativa sulla tassa dei rifiuti. Anche sugli affitti di locazione dei negozi siamo pronti a collaborare come su altri temi.


Alla luce però dei dati allarmanti di oggi sulla nostra provincia, e con il rischio che possano essere prese misure più dure, ho chiesto di sentirci anche ogni giorno e lavorare insieme, ma ho chiesto anche di avere la sensibilità di evitare occasioni di assembramento come quello visto ieri sera dove era presente gente anche senza mascherina.

La cosa che più mi preme ora è che la gente stia a casa il più possibile ed esca il minimo indispensabile.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore