/ Varese

Varese | 17 settembre 2020, 07:00

Approvato il progetto esecutivo, al via il bando per assegnare i lavori in via Del Cairo

E' stato licenziato ieri da Palazzo Estense il progetto definitivo con cui si realizzerà la riqualificazione della via, firmata Marcello Morandini, che non sarà più pedonale, ma a traffico limitato ai residenti e ai clienti delle attività commerciali

Approvato il progetto esecutivo, al via il bando per assegnare i lavori in via Del Cairo

Dopo l'annuncio dell'arrivo dei finanziamenti regionali per la riqualificazione di via Del Cairo (leggi QUI), arriva anche quello dell'approvazione del progetto esecutivo e della pubblicazione (a brevissimo) del bando per assegnare i lavori.

Il progetto dell'architetto Marcello Morandini diventerà quindi realtà e a stretto giro. Solo che non sarà più una pedonalizzazione, ma i 200 metri di strada saranno a traffico limitato, come è stato fatto per le vie Donizetti e Rossini: l'ingresso delle auto sarà monitorato da delle telecamere intelligenti che riconosceranno le targhe autorizzate. Per le altre scatterà la sanzione, a meno che si tratti di clienti delle attività commerciali che avranno 24 ore di tempo per comunicare l'ingresso senza permesso alla polizia locale (leggi QUI).

I lavori partiranno entro la fine di ottobre e finiranno in due/tre mesi.  Dopo la demolizione dei marciapiedi e la rimozioni di si procederà con la costruzione della nuova strada "opera d'arte". Sarà posata la nuova pavimentazione in pietra naturale: granito nero Zimbabwe; granito grigio Azul Noche e granito bianco Montorfano. Verranno posate le panchine in granito lungo i 200 metri di strada, insieme alle aiuole di ghiaino in granito, e saranno messi a dimora esemplari di Carpinus betulus, con il loro relativo impianto di irrigazione. Sarà anche rifatto l'impianto di illuminazione, per esaltare i colori dei graniti dall'alto e dal basso con i faretti a terra. E dulcis in fundo, verrà posato un pannello in acciaio per la realizzazione di un'opera d’arte tra Via Veratti e Via del Cairo che andrà ad integrarsi con le altre opere d'arte contemporanea che verranno disseminate per la via.

 

 

 

Valentina Fumagalli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore