/ Cronaca

Cronaca | 06 aprile 2020, 16:39

Fermato con cocaina e spinelli: cinquantenne arrestato dai carabinieri

L'uomo è stato fermato ieri sera a Solbiate Olona per un controllo. Dalla perquisizione in casa è saltata fuori altra droga e il materiale per il confezionamento nascosto nel cassetto del lettino della figlia

Fermato con cocaina e spinelli: cinquantenne arrestato dai carabinieri

Fermato con la droga, cinquantenne arrestato dai carabinieri. E' successo nella serata di ieri, quando i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto a Fagnano Olona un cinquantenne fermato pochi minuti prima, durante un normale controllo a Solbiate Olona. L'accusa nei suoi confronti è di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari durante un primo controllo della vettura hanno trovato 31 dosi di cocaina per un totale di 16,4 grammi e altri 35 grammi di hashish suddivisa in quattro dosi. I carabinieri a quel punto hanno deciso di estendere la perquisizione nella casa dell'uomo. Anche qui sono stati rinvenuti altri quantitativi di sostanza stupefacente, tra cui 95 confezioni di sostanza stupefacente in spinelli, 8 grammi di hashish suddivisa in tre stecche, tre ricetrasmittenti sintonizzate sulle frequenze delle forze di polizia, tre telefoni cellulari, (con tutta probabilità utilizzati per l'attività di spaccio), oltre a materiale per il confezionamento  della sostanza stupefacente, nascosto nel cassetto del lettino della figlia.

I carabinieri hanno rinvenuto anche tre serre ed una camera di essicazione, oltre a duemila euro circa in banconote di vario taglio.  Tutto materiale sottoposto a sequestro. L'uomo è stato anche multato per la violazione delle disposizioni sul contenimento del Coronavirus, che vietano di uscire di casa senza motivi di necessità. L’autorità giudiziaria ha disposto per il cinquantenne gli arresti domiciliari in casa in attesa del processo per direttissima.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore