/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 15 maggio 2024, 07:30

Maltempo, nella notte già caduti 90 millimetri di pioggia. In arrivo temporali. Le allerte in vigore

L'aggiornamento della mattina da parte dell'esperto Gianluca Bertoni: «Precipitazioni incessanti dalle 22 di ieri. Nelle prossime ore pioverà ancora e arriveranno anche dei temporali. Prestare la massima attenzione». Allerta arancione della protezione civile e allerta di pericolo 3, cioè marcato, di Meteo Svizzera

La cartina "Wxcharts.com" dei possibili accumuli previsti: sulla nostra provincia si va almeno dai 100 a oltre 150 millimetri di pioggia

La cartina "Wxcharts.com" dei possibili accumuli previsti: sulla nostra provincia si va almeno dai 100 a oltre 150 millimetri di pioggia

AGGIORNAMENTO 8.30
Arriva l'aggiornamento meteo del Centro Geofisico Prealpino sul vortice che porterà piogge intense oggi e domani. Venerdì e nel fine settimana esso andrà gradualmente colmandosi con miglioramento del tempo anche se persisteranno condizioni di variabilità.

Oggi, mercoledì, sono previste precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale, localmente abbondanti in particolare su Alpi, Prealpi e fascia pedemontana. Neve oltre 2000 metri. Sulla pianura rinforzi di vento orientale.

Domani, giovedì, prosegue il tempo instabile. A tratti rovesci e temporali, localmente anche intensi, in particolare da metà giornata. Temperature massime tra 17 e 20 gradi.

Venerdì parzialmente soleggiato, specie in pianura, ma persistono condizioni di variabilità con probabili annuvolamenti che potranno dar luogo ad alcuni rovesci pomeridiani sui monti. Massime: 18-22°C.

Sabato e domenica in buona parte soleggiato con nuvolosità irregolare che potrà portare qualche breve piovasco principalmente sui rilievi.

AGGIORNAMENTO 7.40

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco in tutta la provincia per far fronte ad allagamenti e piante cadute. In particolare questa mattina si segnalavano problemi sulla Provinciale 1 del lago tra Varese e Gavirate per allagamenti. Impennata del livello del lago di Varese: clicca e leggi QUI gli aggiornamenti

AGGIORNAMENTO 7.30


«Sta piovendo incessantemente dalle 22 circa di ieri. Sono già caduti 89 mm dalla mezzanotte di oggi»: è l'aggiornamento di questa mattina dell'esperto Gianluca Bertoni dopo una notte di precipitazioni molto intensi accompagnate da qualche tuono.

«Nelle prossime ore pioverà ancora e arriveranno anche dei temporali - la previsione aggiornata di Bertoni - Soprattutto durante i temporali prestare attenzione ai sottopassi (evitateli durante le piogge). Attenzione anche in prossimità di torrenti».

LA PREVISIONE DI IERI SERA SU CIO' CHE CI ATTENDE

«Nel corso della notte sono attesi forti rovesci ed anche dei temporali. Le precipitazioni potranno risultare molto intense fino ad assumere carattere di nubifragio e provocare temporanei allagamenti nei sottopassi»: così l'esperto Gianluca Bertoni ha fatto il punto in serata su ciò che ci attende e sull'imminente importante peggioramento delle condizioni meteo per cui è in vigore fino alle 3 di mercoledì notte l'allerta arancione della protezione civile per tutta la provincia di Varese per rischio idrogeologico e idraulico (quest'ultimo per il sud della provincia, mentre al nord è giallo).

«I fenomeni proseguiranno anche nella giornata di domani. Saranno possibili brevi pause ma sono ancora previsti rovesci e temporali - prosegue Bertoni - La giornata di giovedì sarà anch’essa all’insegna di rovesci e temporali con precipitazioni localmente intense e abbondanti».

Passiamo alla quantità di precipitazioni previste, che ha indotto Meteo Svizzera ha diramato l'allerta di pericolo 3 (marcato) - leggi QUI -, nelle previsioni di Bertoni: «Entro la tarda serata di giovedì sono previsti accumuli che localmente potrebbero superare i 150 millimetri. Al momento le zone maggiormente interessate sembrerebbero l’alto Varesotto e la parte occidentale della provincia. I fenomeni più intensi si localizzeranno tra le valli Strona, Grande e Vigezzo con accumuli anche superiori a 200 millimetri».

«Evitate i sottopassi e le zone adiacenti a corsi d’acqua - la raccomandazione finale di Bertoni - Non sono escluse locali esondazioni di torrenti».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore