/ Sociale

Sociale | 13 maggio 2024, 09:26

A Varese un corso per diventare "clown di corsia"

L’associazione "I colori del sorriso ODV" organizza il corso base di clownterapia. Ecco tutte le informazioni

A Varese un corso per diventare "clown di corsia"

Vuoi provare a diventare Clown di corsia ? Ecco come: l’associazione "I colori del sorriso ODV organizza" il corso base di clownterapia.

"Voglio che voi sappiate che io non richiedo nessun tipo di formazione, non avete bisogno neanche di un'ora di formazione. Dovete soltanto vestirvi in modo strano... Voglio dimostrare che potete prendere una qualsiasi persona senza formazione e trasformarla in una persona che a sua volta è capace di trasformare un luogo triste come una metropolitana, un sottopassaggio o un ospedale di guerra, in qualcosa di divertente. Non dovete chiedervi quale sia il clown giusto o il clown sbagliato, non dovete prepararvi. Tutto può funzionare. Dovete soltanto decidere di diventare qualcuno che sa diffondere la gioia!" [Patch Adams - atti del convegno di Alcatraz, Gubbio, 1999]

Vip Varese, I colori del sorriso ODV, nasce a Varese nel 2004 e da allora porta un sorriso per le varie strutture in cui opera. L'associazione è federata a Vip Italia assieme a altre Vip sparse per il territorio Italiano (oltre 70) 

Cosa significa VIP ? 

E l’acronimo di Viviamo in Positivo? L’espressione esteriore di un modo di pensare, di una filosofia di vita che contraddistingue ogni volontario dal naso rosso. Ci impegniamo a trasformare il nostro modo di vivere quotidiano, imparando ad attingere giorno dopo giorno a tutte le risorse positive. In primis si corre il bellissimo rischio di migliorare noi stessi e poi ci poniamo come missione la diffusione della filosofia del vivere in positivo, portando il sorriso dove ce n’è bisogno, condividendo emozioni e facendo riemergere il bambino interiore che ognuno conserva in sé, a qualsiasi età.

Dove opera Vip Varese? 

Vip Varese opera in strutture ospedaliere (Ospedale del Ponte di Varese, Tradate, Busto Arsizio e Cittiglio), RSA (Legnano, Castellanza, Gorla Minore) RSD (Fondazioni Piatti di Sesto Calende), Comunità terapeutiche per persone in recupero da tossicodipendenza (Cascina Verde di Azzate) ed ovunque serva un sorriso. 

Il corso Clown …

Quando si terrà? dal 20 al 22 settembre 2024.
3 giorni per mettersi in gioco emozionandosi e migliorare sé stessi.

Il corso base è solo l’inizio di un bellissimo viaggio in cui trovare tanti compagni dal naso rosso sparsi in tutta Italia.

In cosa consiste la FORMAZIONE per i volontari Clown di Corsia VIP?

  • Corso base di Clownterapia  in cui i futuri volontari apprendono le basi sul volontariato come clown (norme igieniche, comportamento in corsia d'ospedale, tecniche del clown, ecc.)
  • Allenamento formativo bimensile una formazione permanente per tutta la durata del volontariato.
  • Corsi specialistici tematici: giocoleria, mimo, micromagia, teatro, corsi per i direttivi, ecc.
  • Corsi per staff (staff Trainer, staff scuole, staff missioni, staff comunicazione, staff Giornata del Naso Rosso)

Qui di seguito domande che più comunemente ci vengono poste dai volontari interessati ai nostri corsi di formazione in clownterapia.
 

Perché è necessario frequentare un Corso per fare il "volontario" clown in corsia e nel sociale?

Praticare la Clownterapia in qualunque ambito, anche in quello del Volontariato richiede conoscenze artistiche di base oltre a una predisposizione naturale al riso e all'allegria.
Il primo passo per imparare ad attivare un intervento di clownterapia con competenza è quello di frequentare un Corso di Formazione in Clownterapia dove, oltre ad acquisire tecniche di clownerie, mimo, giocoleria comica, comportamento in ospedale, igiene, il partecipante può imparare a mettersi in gioco, a superare timidezze e ritrosie, a migliorare la propria autostima e acquisire tecniche per relazionarsi serenamente con persone sofferenti portando gioia e allegria con "tatto".

Perché bisogna pagare un corso per volontari?

Il Corso di formazione in Clownterapia di VIP APS dal 2004 prevede una quota di contribuzione di 165,00 Euro.
Il Corso "Clownterapia" è un corso di formazione e di crescita personale a tutti gli effetti ed è utile a chiunque desideri migliorare la propria autostima, a chi vuole superare paure e timidezze, a chi vuole conoscere e praticare la Clownterapia per se stesso e per aiutare persone in situazioni di disagio fisico e psichico.
Il Corso di Clownterapia è condotto da docenti-formatori professionisti dell'Associazione di Promozione Sociale ViviamoInPositivo (VIP APS) nata nel 1997, leader dal 2000 nella formazione in Clownterapia in tutt'Italia.
La formazione, come tutti sappiamo, ha un costo che per chi vi partecipa è un "investimento" sulla propria crescita e conoscenza.

Inoltre VIP APS autofinanzia i progetti socio-educativi della Fondazione "Uniti per crescere insieme Onlus" di cui è fondatore, si tratta di progetti rivolti a minori e adolescenti in particolare a quelli a "rischio" di emarginazione sociale e di devianza. Parte delle quote dei corsi di Clownterapia VIP APS vengono destinati a questi progetti.

Ma un'associazione "no profit" non dovrebbe dare servizi gratuiti?

Quello tra "no profit" e "denaro" può, di primo acchito, sembrare un contrasto. Pensando all'idea di "no profit" (senza scopo di lucro) si può erroneamente pensare che ciò che è "no profit" non debba avere relazione con la circolazione di denaro o che in un ente no profit tutto (lavoro, servizi, beni) debba essere dato e ricevuto in forma gratuita.
Approfittiamo per cercare di chiarire questo apparente contrasto.
La dicitura "associazione no profit" (senza scopo di lucro) non significa che nell'associazione il denaro debba essere bandito e nemmeno che i soci dell'associazione debbano operare come volontari.
La dicitura "no profit" è implicita nella definizione di una associazione che deve avere come fine il raggiungimento di un beneficio collettivo (non economico) e si contrappone a quella di "società commerciale", che prevede come finalità essenziale "l'esercizio di un'attività economica allo scopo di dividerne gli utili". Nel Codice Civile si possono trovare degli approfondimenti (Google può dare della indicazioni, e anche Wikipedia).
Un'associazione (come una normale società) ha dei costi fissi e altri costi che dipendono dalle attività svolte (spese, costi di gestione, paghe, ecc.) e necessiterà di avere delle entrate (da tessere associative, offerte, incassi commerciali, raccolte fondi, ecc.): quello che avanza è detto "utile".
La differenza fondamentale tra "profit" e "no profit" sta nel modo in cui viene gestito questo utile: in una società commerciale l'utile può essere ridistribuito tra i soci/azionisti mentre nelle associazioni no profit (Codice Civile, art. 2247); l'utile deve essere totalmente reinvestito a favore degli scopi che l'associazione stessa persegue.

C'è altro da pagare successivamente?

Se presterai servizio come VOLONTARIO l'Associazione VIP dove presterai servizio ti chiederà una quota associativa annuale che include l'assicurazione

"Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?” - (G. Rodari - Il libro degli errori)

Se tutto ciò risuona in voi e vorreste poter far qualcosa in più per gli altri e di riflesso e all’ennesima potenza per voi stessi, contattateci!!!

Per partecipare agli incontri conoscitivi ecco i nostri canali di riferimento:

Facebook: https://www.facebook.com/www.icoloridelsorriso.it

Instagram: https://www.instagram.com/icoloridelsorrisoodv/

Mail: staffcorsobase.varese@yahoo.it

Referenti del corso sono Clown Berebè e Clown Pitrakkola che saranno i Caronte che traghetteranno il vostro ingresso in un mondo speciale e magico.

Comunicato Stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore