/ 

| 24 aprile 2024, 22:33

Il Pd lancia un altro affondo sul caro-mense: «Manca la progressione nelle tariffe nel rispetto delle fasce di reddito»

Il comunicato della consigliera comunale Cinzia Berutti a seguito dell'incontro del sindaco con i genitori

Foto d'archivio

Foto d'archivio

A seguito dell'incontro del sindaco Antonelli e dell'assessore alle Politiche Educative Cerana con i genitori tenutosi ieri ai Molini Marzoli, la consigliera comunale Cinzia Berutti (PD) ha diramato un comunicato. 


IL COMUNICATO

La richiesta dei genitori è chiara: i costi del servizio mensa non sono sopportabili dalle famiglie che nel contesto economico odierno si trovano a dover sopportare rincari generalizzati.

La risposta del Sindaco per ora è stata generica: «Interverremo per calmierare le tariffe del servizio mensa. Vi chiedo pazienza fino a giugno e vi do appuntamento a luglio, allora vi saprò dire le tariffe del prossimo anno».

«Dobbiamo capire quanto il Comune può esporsi – sottolinea il primo cittadino – alla fine spenderemo sicuramente di più». 

Verrebbe da rispondere al Sindaco: “Benvenuto nel mondo reale”


Insomma i cittadini non hanno ancora imparato ” a chiedere un po’ meno» come aveva chiesto Sindaco in occasione dell’approvazione del bilancio preventivo 24 – 26.

In città ciò che contribuisce a creare insofferenza rispetto alle tariffe è la mancanza di progressione nelle tariffe nel rispetto delle fasce di reddito e la riduzione della scontistica per le famiglie che iscrivono al servizio più figli.


A Busto la mancanza del centro cottura contribuisce inoltre a gravare il costo del singolo pasto.

E di questo fantomatico Centro cottura sentiamo parlare da tempo senza risultato.

Cosa dovrebbe fare la Giunta?

Seguire una modalità di lavoro differente: coinvolgere gli utenti nei processi decisionali rendendoli partecipi attraverso tavoli di confronto nei quali ascoltare le necessità e le ragioni degli utenti dei servizi ed indirizzare le quote di bilancio verso le poste che danno risposte ai bisogni concreti e quotidiani dei cittadini.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore