/ Politica

Politica | 23 aprile 2024, 10:03

25 Aprile: Collettiva presente ad Azzate. «Crediamo in antifascismo che sia pratica quotidiana e costruzione di comunità sui territori»

Collettiva partecipa alle celebrazioni del 25 aprile ad Azzate, «comune dove ha sede il noto gruppo neonazista responsabile dei saluti romani a Varese e del clima di intimidazione durante il quale si sono svolte le celebrazioni dello scorso anno»

25 Aprile: Collettiva presente ad Azzate. «Crediamo in antifascismo che sia pratica quotidiana e costruzione di comunità sui territori»

«Quest’anno abbiamo deciso come Collettiva* di partecipare al momento celebrativo del 25 aprile promosso dal Comune di Azzate e dalla relativa Sezione ANPI “Marzio Bianchi”. Questo perché qui ha sede il gruppo neonazista responsabile dei vergognosi saluti romani in Comune a Varese e del clima di intimidazione in cui si sono svolte le celebrazioni del 25 Aprile scorso.

Crediamo in un antifascismo che sia pratica quotidiana e costruzione di comunità sui territori, e vogliamo con la nostra presenza esprimere supporto e solidarietà a chi in questi anni - in un comune ai margini del nostro capoluogo di provincia ma particolarmente caldo - ha sempre fatto sì che Resistenza e antifascismo non restassero parola vuota sulla carta.

Ancora una volta pensiamo che un presidio non possa costituire l’unica risposta al clima di generale impunità in cui vari gruppi neonazisti e neofascisti operano da anni, ma non possiamo tirarci indietro di fronte alla responsabilità di porre maggiore attenzione a quei punti del nostro territorio che vi sono più esposti, presidiandoli anche fisicamente, per ribadire che lo spazio pubblico è il primo luogo in cui agire i valori della Resistenza e dell’antifascismo. 

Vogliamo idealmente ripartire dalla partecipata piazza Varese Antifa del maggio 2023 e invitare tutte le cittadine e i cittadini che si riconoscono nei valori dell’antifascismo a scendere nelle piazze ed occuparle in maniera collettiva, libera e costituzionale.
Per chi vorrà unirsi a noi e agli organizzatori, l’appuntamento è ad Azzate con questo programma: ore 10.30 ritrovo presso la Scuola Primaria di via Roma 17 - ore 11.00 corteo in direzione della Villa Comunale (via Benizzi Castellani 1) con momento conclusivo».

c. s.


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore