/ Basket

Basket | 21 febbraio 2024, 07:47

LA LETTERA - Pallacanestro Varese: intrusi, ex che vincono le coppe e l'eterno Gioco dell'Oca biancorosso

Riceviamo e pubblichiamo l'opinione di un tifoso: «Napoli vince la Coppa Italia con tre ex varesini in campo... Perché la Openjobmetis l'anno scorso uscì subito con gli stessi interpreti? Il problema è in campo o fuori?»

Un'immagine della partita tra Varese e Pesaro, quarto di finale della Coppa Italia 2023

Un'immagine della partita tra Varese e Pesaro, quarto di finale della Coppa Italia 2023

Riceviamo e pubblichiamo

Buongiorno Redazione,

mi permetto a 1 anno esatto dalla mail (leggi QUIsottostante di ritornare sulla definizione di "intrusi" in Coppa Italia esternata nella Vs trasmissione "Ultima Contesa".

A completare la mia opinione già esposta, è proprio utile evidenziare come 1 anno dopo il 40% del rooster della squadra "intrusa" (Brown, Caruso, De Nicolao, Owens) era a referto in finale per  contendersi la Coppa Italia 2024.

Di più, il 30% della squadra "intrusa" (Brown, De Nicolao, Owens) ha alzato il trofeo della medesima Coppa Italia 2024.

A margine mi permetto anche di evidenziare come Pesaro era allora una squadra per lo meno abbordabile e oggi rimane squadra e società con enormi problemi.

A Varese qualcuno si domanda perché i ns giocatori, seppur oggettivamente validi, non vincono mai nulla e gli stessi, scappati poi da Varese, riescono a conquistare un trofeo? 

Forse i costanti problemi di Varese non risiedono nel campo ma altrove... magari è solo una traccia ma sarebbe opportuno capirlo per uscire dall'attuale mediocrità.

Buon lavoro e buona giornata

Paolo Macchi
_______________________

La nostra risposta:

Gentile Paolo,

sulla definizione di "intrusi" discutemmo già lo scorso anno. Condivido il suo ragionamento, ma il dato (sempre più o meno supposto, perché il basket italiano continua a scegliere le strade della carboneria sui suoi numeri contabili...) dei budget, però, impone sempre una riflessione sul rapporto tra le aspirazioni dell'ambiente e la realtà.

Scritto ciò: intrusi per livello? Certamente no: De Nik, Brown e Owens - sebbene con un anno in più di esperienza, che qualcosa conta - ce lo hanno dimostrato, come lei fa giustamente notare.

Quella contro Pesaro fu un'occasione persa. Punto.

Problemi fuori campo? Sì, uno. Enorme: non avere la possibilità economica di confermare i migliori da un anno all'altro. Pallacanestro Varese gioca e giocherà (per sempre?) a un altro gioco sul mercato: scommetto, prendo, cresco, saluto e riparto dal via, in un eterno e costretto Gioco dell'Oca.

Fabio Gandini

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore