/ Territorio

Territorio | 05 dicembre 2023, 09:53

Gli auguri di Natale del Cai Castellanza con “Trame di donne in vetta”

L'appuntamento giovedì 7 dicembre, ore 21, al Teatro di via Dante. Lo spettacolo per tutti gli appassionati di montagna, in collaborazione con Aido, è messo in scena dal gruppo CordeRosa

Gli auguri di Natale del Cai Castellanza con “Trame di donne in vetta”

All’interno del cartellone di iniziative “Accendi il Natale” promosso dall’Assessorato alla Cultura della Città di Castellanza, giovedì 7 dicembre presso il Teatro di via Dante, alle ore 21.00, Cai Sezione di Castellanza in collaborazione con Aido – Gruppo di Castellanza propone a tutti gli appassionati della montagna e dell’alpinismo lo spettacolo teatrale Trame di donne in vetta messo in scena dal gruppo CordeRosa.

Trame di donne in vetta di Elena Lo Muzio, Ancilla Oggioni, Francesca Arrigoni e Nadir Giori, è uno spettacolo basato su sei monologhi recitati da Ancilla Oggioni, accompagnata dalle canzoni eseguite dagli Aiòra (Francesca Arrigoni alla voce e Nadir Giori al contrabbasso).

CordeRosa è una storia di legami. In particolar modo le storie sono sei, quelle di donne che hanno vissuto la montagna, in ogni sua forma, donne che sono state dimenticate nella storia dell’alpinismo e spesso anche dalla Storia.

Nelle sei storie di CordeRosa si intrecciano le vite di alcune pioniere dell’alpinismo con quelle delle levatrici che in montagna affrontavano sentieri impervi per fare nascere i bambini e con quelle delle Portatrici delle Dolomiti, che trasportavano al fronte della prima guerra mondiale provviste e munizioni, fino ad arrivare a oggi, con la storia di Nives Meroi e il suo rapporto magico con le vette.  Quando percorri un sentiero o scali una parete, il legame, con te stesso, con la natura, con i compagni di cordata, è evidente, ma anche l’ascesa a una vetta, fatta di fatica e impegno, è una metafora della vita che ci ricorda quanto i legami umani siano fondamentali nel nostro cammino. La montagna offre all’uomo la possibilità di realizzare il suo desiderio di conquista, ma è proprio quando si raggiunge il punto più alto, che il viaggiatore può finalmente lasciarsi conquistare a sua volta dalla vista che lo circonda

Un continuo gioco di rimandi che produce un effetto suggestivo, capace di creare nel pubblico la sensazione di essere parte integrante dello spettacolo. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore