/ Territorio

Territorio | 20 maggio 2023, 18:17

Monsignor Delpini ricorda don Sergio Vegetti: «Ha servito le comunità con gentilezza, lucidità, bontà e tenacia»

Il messaggio di cordoglio dell'arcivescovo di Milano per l'ex parroco di Masnago a Varese e di Besozzo scomparso martedì scorso a 82 anni dopo una grave malattia: «Presenza operosa, affidabile e sorridente finché le forze glielo hanno consentito». Don Sergio risiedeva alla Brunella ed è stato sepolto nel cimitero besozzese

Don Sergio Vegetti

Don Sergio Vegetti

Un pensiero condiviso con i fedeli di Varese e di Besozzo e con tutti coloro che hanno conosciuto don Sergio Vegetti, l'ex parroco di Masnago e di Sant'Alessandro, scomparso martedì scorso a 82 anni dopo una grave malattia (LEGGI QUI).

Anche l'arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini ha voluto rendere omaggio alla figura di don Sergio. 

«Desidero condividere la preghiera di riconoscenza e di suffragio di coloro che hanno conosciuto, stimato, amato don Sergio Vegetti. Ha servito le comunità che gli sono state affidate con sapienza e pazienza, con gentilezza e lucidità, con rare doti di bontà e di tenacia. Tutti coloro che l'hanno incontrato, preti e laici, uomini e donne, giovani e vecchi, riconoscono che don Sergio li ha aiutati ad essere migliori e gli sono profondamente grati».

Don Vegetti che dal 2018 risiedeva con incarichi pastorali nella parrocchia varesina della Brunella, è stato sepolto nel cimitero di Besozzo accanto a don Giovanni Ferrè suo predecessore nella parrocchia di Sant'Alessandro. 

«Con un serio senso di responsabilità è stato presenza operosa, affidabile, sorridente finché le forze glielo hanno permesso - prosegue monsignor Delpini - durante i mesi della malattia ha desiderato intensamente l’incontro con il Signore che ha amato e servito per tutta la vita, e ha confidato che il corridoio che conduce all'ultima soglia gli sembrava troppo lungo. Nei giorni in cui ci prepariamo a Pentecoste, compimento della Pasqua, celebriamo anche la Pasqua di don Sergio e la sua gioia. Nella comunione trinitaria non dimenticherà nessuno di noi e avrà per ciascuno una preghiera e una buona ispirazione». 

M. Fon.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore