/ Altri sport

Altri sport | 31 marzo 2023, 09:34

Formula 1 a Melbourne con l’incognita pioggia

Prime due sessioni di prove libere del Gran Premio d’Australia. Temperature basse e pioggia condizioneranno tutto il weekend con la seria possibilità di una gara "pazza"

Formula 1 a Melbourne con l’incognita pioggia

Il terzo weekend di gara stagionale del Mondiale di Formula Uno 2023 è iniziato nella mattinata e nel pomeriggio a Melbourne con le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio d’Australia, in Italia orari a notturni e mattinieri) che hanno fornito qualche indicazione parziale in attesa di capire solo nella giornata di domani gli effettivi valori in campo almeno sul giro secco. Temperature basse e pioggia condizioneranno tutto il weekend con la seria possibilità di una gara pazza che potrebbe così favorire le scuderie che hanno sofferto fino ad oggi.  

La Red Bull con Max Verstappen è stata ancora una volta la monoposto più veloce in pista nelle FP1 con il secondo, Lewis Hamilton, staccato di oltre quattro decimi, e il terzo, il compagno di squadra Sergio Perez, che ha accusato un ritardo di mezzo secondo. Tempi da prendere con le “pinze” viste le condizioni metereologiche che hanno creato parecchie difficoltà a tutti i piloti, compreso il campione del mondo, con lunghi e testacoda. Una pista completamente sporca e qua ci attacchiamo alla polemica settimanale scatenata da Stefano Domenicali che vorrebbe eliminare i test del venerdì: così fosse successo oggi, si sarebbe messa a rischio in primis la sicurezza dei piloti, e in secondo luogo anche lo spettacolo sarebbe stato notevolmente condizionato 

Seconda sessione di prove libere in cui si è potuto girare molto poco con gomme slick prima dell'arrivo della pioggia, dove il miglior tempo è stato staccato dal sempre giovane Fernando Alonso. Secondo, Charles Leclerc con una Ferrari che comunque in questo primo giorno di prove sul circuito di Melbourne ha evidenziato alcuni miglioramenti rispetto ai precedenti weekend di gara. Pare che la SF23 sia più a suo agio con basse temperature. Segnaliamo il cambio del motore endotermico per Carlos Sainz, che fortunatamente non partirà con penalità. Difficoltà in questo venerdì per Alpine e McLaren che soffrono molto la pista fredda e gli scivolamenti.  

Passo gara che non è stato provato da nessuno e quindi attesa per la nottata con le scuderie che saranno impegnate a trovare il miglior assetto possibile. Previsioni che danno un clima migliore per sabato e domenica, sempre condizionato però da basse temperature. Staremo a vedere.

I tempi delle prove libere 

FP1

1) 1 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA RBPT 1:18.790  

2) 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:19.223 +0.433s  

3) 11 Sergio Perez RED BULL RACING HONDA RBPT 1:19.293 +0.503s  

4) 14 Fernando Alonso ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:19.317 +0.527s  

5) 16 Charles Leclerc FERRARI 1:19.378 +0.588s  

6) 55 Carlos Sainz FERRARI 1:19.505 +0.715s  

7) 4 Lando Norris MCLAREN MERCEDES 1:19.536 +0.746s  

8) 10 Pierre Gasly ALPINE RENAULT 1:19.646 +0.856s  

9) 63 George Russell MERCEDES 1:19.699 +0.909s  

10) 18 Lance Stroll ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:19.766 +0.976s  

11) 23 Alexander Albon WILLIAMS MERCEDES 1:19.766 +0.976s  

12) 81 Oscar Piastri MCLAREN MERCEDES 1:19.777 +0.987s  

13) 27 Nico Hulkenberg HAAS FERRARI 1:19.806 +1.016s  

14) 21 Nyck De Vries ALPHATAURI HONDA RBPT 1:19.933 +1.143s  

15) 2 Logan Sargeant WILLIAMS MERCEDES 1:20.074 +1.284s  

16) 31 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 1:20.175 +1.385s  

17) 22 Yuki Tsunoda ALPHATAURI HONDA RBPT 1:20.399 +1.609s  

18) 77 Valtteri Bottas ALFA ROMEO FERRARI 1:20.419 +1.629s  

19) 24 Zhou Guanyu ALFA ROMEO FERRARI 1:20.569 +1.779s  

20) 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:21.147 +2.357s  

FP2 

1) 14 Fernando Alonso ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:18.887  

2) 16 Charles Leclerc FERRARI 1:19.332 +0.445s  

3) 1 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA RBPT 1:19.502 +0.615s  

4) 63 George Russell MERCEDES 1:19.672 +0.785s  

5) 55 Carlos Sainz FERRARI 1:19.695 +0.808s  

6) 31 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 1:19.725 +0.838s  

7) 11 Sergio Perez RED BULL RACING HONDA RBPT 1:20.083 +1.196s  

8) 4 Lando Norris MCLAREN MERCEDES 1:20.176 +1.289s  

9) 27 Nico Hulkenberg HAAS FERRARI 1:20.194 +1.307s  

10) 10 Pierre Gasly ALPINE RENAULT 1:20.206 +1.319s  

11) 22 Yuki Tsunoda ALPHATAURI HONDA RBPT 1:20.220 +1.333s  

12) 77 Valtteri Bottas ALFA ROMEO FERRARI 1:20.312 +1.425s  

13) 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:20.323 +1.436s  

14) 81 Oscar Piastri MCLAREN MERCEDES 1:20.380 +1.493s  

15) 24 Zhou Guanyu ALFA ROMEO FERRARI 1:20.470 +1.583s  

16) 18 Lance Stroll ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:20.579 +1.692s  

17) 21 Nyck De Vries ALPHATAURI HONDA RBPT 1:20.600 +1.713s  

18) 23 Alexander Albon WILLIAMS MERCEDES 1:21.182 +2.295s  

19) 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:21.266 +2.379s  

Lorenzo Pisani e Stefano Sandrini

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore