/ Territorio

Territorio | 17 marzo 2023, 14:47

Le atlete della ginnastica artistica dello Stadiumfit di Besozzo si sfidano per creare il body da indossare in gara il prossimo anno

Per sei giovedì dopo una pizza insieme, le ginnaste della società besozzese, divise in due squadre, disegneranno i bozzetti delle divise sociali che verranno utilizzate l'anno prossimo. Sarà un sondaggio online tra i lettori di VareseNoi a stabilire il vincitore

Le ginnaste dello Stadiumfit Besozzo impegnate nell'immaginare il body sociale del prossimo anno

Le ginnaste dello Stadiumfit Besozzo impegnate nell'immaginare il body sociale del prossimo anno

La ginnastica artista oltre ad essere uno sport affascinante e impegnativo è indubbiamente anche una disciplina che lascia grande spazio e importanza alla creatività di chi lo pratica.

Ed è proprio sulla fantasia e sulla creatività che si misureranno le ginnaste della società Stadiumfit Besozzo chiamate a immaginare e disegnare il body sociale che verrà indossato il prossimo anno. 

Per sei giovedì, dopo aver mangiato insieme una pizza, le ragazze della società sportiva besozzese, che sono state divise in due squadre, creeranno la divisa sociale da utilizzare nella prossima stagione. 

«Creare, creare, creare, ecco il nostro motto per le prossime settimane - racconta Anna Boerchi, responsabile di Stadiumfit Besozzo - sei incontri del giovedì sera in cui due squadre di ginnaste si divertiranno a creare il body per la società. La squadra che vincerà potrà rendere reale la sua idea». 

A decretare il vincitore sarà un pubblico esterno, quello rappresentato dai lettori di VareseNoi, che potranno esprimere la propria preferenza attraverso un sondaggio online. 

 

 

Matteo Fontana

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore