/ Salute

Salute | 16 marzo 2023, 10:44

Approvato il Piano di formazione 2023 di Asst Sette Laghi

677 i corsi in programma, per 1.535 edizioni complessive: dall'infermiere di famiglia alla chirurgia robotica, dai laboratori di dissezione al corso Blsd

Approvato il Piano di formazione 2023 di Asst Sette Laghi

Il Piano di Formazione di Asst Sette Laghi, redatto dalla struttura Formazione del Personale, diretta dalla Dott.ssa Elena Rebora, e appena approvato dalla Direzione, segue l'evoluzione in corso nella Sanità e riflette le esigenze di un'Azienda che, da un lato, persegue una missione antica di secoli, quella di offrire cura e assistenza, ma che, dall'altro, è costantemente attenta ai temi dell'innovazione, tanto tecnologica quanto organizzativa.

Tra i 677 corsi di formazione in programma, c'è il corso Blsd per tutti i professionisti del ruolo sanitario in tema di rianimazione cardiopolmonare con defibrillatore, comprensivo di certificazione IRC (Italian Resuscitation Council), per il quale sono previste 86 edizioni, così come il corso di Primo Soccorso per tutti i professionisti dei profili tecnico e amministrativo. Ma figurano anche il corso per la formazione specifica della nuova professione cardine del Polo Territoriale, ovvero l'Infermiere di Famiglia e Comunità, corso per il quale ASST Sette Laghi è uno degli enti capofila individuati da Polis Lombardia. Inoltre, ci sono le lezioni della Scuola avanzata di eco-color doppler, coordinata dalla Medicina generale dell'Ospedale di Circolo e patrocinata dalla Società Italiana di Ultrasonologia in Medicina (SIUMB), dedicate a 15 partecipanti, di cui 4 interni, per un totale di 24 ore di lezioni teoriche e 80 di attività pratica.

Nel piano sono compresi corsi dedicati all'approfondimento del Gioco d'Azzardo Patologico, un fenomeno purtroppo sempre più diffuso e che quindi bisogna saper trattare con competenze sempre aggiornate, e, dal primo luglio prossimo, il Corso di formazione specifica per i Medici di Medicina Generale, di cui ASST Sette Laghi è stata individuata quale Polo Formativo: per l'anno in corso sono 53 i Medici di Medicina Generale da formare.

In programma, anche percorsi formativi dedicati alla chirurgia robotica, laboratori di dissezione anatomica per alcune specialità chirurgiche e importanti e prestigiosi eventi di confronto tra i principali esperti per fare il punto sulle patologie croniche e su quelle più diffuse, dall'ambito cardiovascolare a quello metabolico, dalle patologie dell'apparato digerente a quelle respiratorie, dall'infettivologia ai trapianti.

Nel piano, non mancano i corsi di Formazione A Distanza (F.A.D.), dedicati a tutti i dipendenti e anche ai Volontari in servizio all'interno delle nostre strutture sul tema della sicurezza.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore