/ Territorio

Territorio | 05 febbraio 2023, 14:18

Un centinaio i cinghiali abbattuti negli ultimi mesi al Campo dei Fiori

L'attività di selezione, autorizzata da Regione e Provincia, è stata svolta del Gruppo Cacciatori che ha una nuova sede a Luvinate. Il sindaco Boriani: «Attività importante a fronte anche delle crescenti segnalazioni di ungulati per le vie e i giardini del paese, con rischi e disagi per i cittadini»

Foto d'archivio

Foto d'archivio

Sono circa un centinaio gli esemplari di cinghiali abbattuti negli ultimi mesi nella zona del parco Campo dei Fiori.

Un'attività di selezione svolta dal Gruppo Cacciatori che ha una nuova sede a Luvinate; nella mattinata di oggi proprio nei nuovi spazi dell'associazione c'è stato un incontro con il sindaco di Alessandro Boriani che ha fatto il punto della situazione con Tiziano Miglierina, presidente ATC1 e con Stefano Migliazza, capocaccia Squadra Campo dei Fiori e componente Commissione Tecnica Ungulati ATC1. 

«Negli ultimi mesi si é svolta una importante attività di selezione autorizzata da Provincia e Regione anche, con quasi 100 capi selezionati sul nostro territorio, nel periodo autorizzato per legge» spiega il primo cittadino.

Questa realtà associativa che sorge nel cuore di Luvinate e del Campo dei Fiori, sul sentiero 10, offre un presidio di controllo rispetto a un'area sempre più vissuta ed animata.

«L'attività da loro promossa é risultata importante a fronte delle crescenti segnalazioni di ungulati per le vie e i giardini del paese, con rischi e disagi che alcune famiglie e cittadini conoscono molto bene» conclude Boriani. 

M. Fon.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore