/ Hockey

Hockey | 22 gennaio 2023, 09:15

FOTOGALLERY - Prima Rocco, poi la festa. Davanti al portierone anche il destino cambia idea

Se c'è una foto di copertina, non può che essere quella di Perla sotto la Nord in delirio: le sue parate hanno salvato la speranza e i sogni dell'Acinque Ice Arena, dove stasera alle 19 ci giochiamo la Coppa Italia con il Caldaro, e di tutti coloro che l'hanno riempita

Photosport & More

Photosport & More

La foto di copertina non è stata scelta in modo casuale, nonostante l'imbarazzo della scelta tra scatti bellissimi, autentica carrellata di volti appassionati e di emozioni fissate per sempre su una cascata di byte.

Rocco Perla sotto la Nord in fibrillazione, con il ghiaccio colorato di verde (oggi pomeriggio, per confezionare il sogno, andranno aggiunti il bianco e il rosso) intorno a lui, osannato come fosse una rockstar, è lo zenit ma anche il nadir della storica semifinale andata in archivio contro l'Appiano.

È la foto del giorno.

Prima viene Rocco, solo poi la festa. Perché sono state le sue parate sullo 0-0 a tenere salda la porta giallonera e con essa tutto il pubblico dell'Acinque Ice Arena, divorato per qualche minuto dalla tensione tipica di chi, quando tutto intorno è apparecchiato per scrivere una favola, ha paura che della favola non esca neppure una sillaba.

Succede spesso, succede a tutti.

E allora una, due, poi tre parate. A respingere i contropiede ospiti, a mantenere vergine e intonsa la speranza, a rimandare al mittente le eventuali idee malsane di un destino che infatti poco dopo cambia direzione. E inventa, usando Schina come tramite, il gol dell'anno.

Prima Rocco, poi la festa. I volti colorati di giallonero, i bimbi che stasera hanno subito un imprinting che rimarrà dentro loro tutta la vita, gli anziani trasportati dai ricordi, le belle donne che in via Albani sono ancora più belle...

Tutto bellissimo, ma tutto dopo. Prima Rocco e le sue Perle.

F. Gan.


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore