/ Territorio

Territorio | 30 ottobre 2022, 19:09

Nicolò Maja compie 24 anni. Gli auguri del sindaco: «Sei forte e non sei solo»

Enrico Puricelli oggi ha chiamato il nonno del ragazzo sopravvissuto alla strage di Samarate per affidargli il messaggio: «Tutta la comunità gli è accanto, è il figlio di tutti»

Enrico Puricelli con Nicolò Maja

Enrico Puricelli con Nicolò Maja

«Buon compleanno, Nicolò. Sei forte e soprattutto non sei solo. Tutta la comunità ti è vicino». Il sindaco Enrico Puricelli ha voluto fare gli auguri al ragazzo sopravvissuto alla strage familiare a Samarate lo scorso maggio. L'ha fatto, telefonando ai nonni che l'hanno accolto e ricoperto di attenzioni e amore, come merita. 

Ha voluto affidare a loro il messaggio, per non disturbare il giovane, oggi ventiquattrenne, poi ha scritto su Facebook postando una foto insieme a lui. In pochi minuti, sono arrivati una marea di auguri dai samaratesi e non solo, a testimonianza del grande affetto.

«È il figlio di tutti - commenta commosso il sindaco, che è sempre stato vicino alla famiglia - Dovrà affrontare tante difficoltà, ma volevo che sapesse, ancora una volta, che non è solo. Che Samarate gli vuole bene».

Nicolò ha perso la mamma Stefania e la figlia Giulia: la mano che le ha uccise, è quella di suo padre Alessandro, che ha infierito anche su di lui. Il processo inizierà a gennaio.

Il ragazzo è sopravvissuto, ha lottato e insieme a lui i medici, i familiari, tutti coloro che gli vogliono bene. E sono tantissimi, come dimostrano gli auguri che stanno scorrendo oggi sui social e non solo. 

 

 

Ma. Lu.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore