/ Ippica

Ippica | 27 giugno 2022, 12:11

VIDEO L’ippodromo di Varese Sette Laghi scalda l’estate: presentata la stagione ippica 2022

Svelato stamattina il calendario delle corse di cavalli che si terranno quest’anno alla storica struttura de Le Bettole, che esordisce quest’anno con una nuova denominazione. Guido Borghi: «Ippica è tradizione, la passione dei varesini continuerà a portarli a vedere questo spettacolo». L’assessore Malerba: «A Varese non ci sarebbe un’estate senza questa attività»

VIDEO L’ippodromo di Varese Sette Laghi scalda l’estate: presentata la stagione ippica 2022

Pronti, via! Si galoppa verso una nuova stagione ippica, all’Ippodromo di Varese Sette Laghi, fresco di nuova denominazione e nuovo logo.

A presentare il calendario dell’estate 2022 stamattina, proprio all’ippodromo, il patron della Società Varesina Corse Cavalli, Guido Borghi, affiancato dal figlio Giovanni.

«Ippica è tradizione, ci aspettiamo l’attività che abbiamo fatto nel passato - le parole di Guido Borghi - Si spera che la passione dei varesini continui a portarli ad avere piacere e interesse a venire a passare una serata in famiglia a far vedere uno spettacolo».

Oggi l’ippodromo di Varese, per quanto riguarda il trotto, ospita il più grande centro di allenamento nazionale dopo Roma, perché l'idea del patron è quella di portare anche il trotto qui a Varese. Il centro oggi ospita 250 cavalli d’allevamento, una nota importante che «il Ministero dell’Agricoltura deve tenere presente» dice Borghi, secondo il quale «in Italia ora si ha bisogno di nuovi concorsi e di nuove scuole».

La stagione delle corse si aprirà sabato 2 luglio con il Pr Mario Benetti. Il 27 agosto ci sarà l'appuntamento clou della stagione: il 71° Gran Premio Città di Varese in memoria di Carlo Curti. Tutte le corse inizieranno alle 19.40, e l'ingresso sarà gratuito.

Una stagione ippica che animerà le serate dei mesi di luglio e agosto quindi. «Abbiamo la possibilità di integrarla perché sembra che Milano non possa correre alcune corse. Noi diamo la disponibilità di poter riceverle» spiega Giovanni Borghi, che si sofferma anche sul rilancio della location, che punta su una programmazione che abbracci tutto l’anno e coinvolga attività extra ippiche.

Presente alla conferenza anche l’assessore allo Sport del Comune di Varese, Stefano Malerba: «Non credo che a Varese ci sarebbe un’estate senza questa attività, per tutti i varesini è un appuntamento importante. L’amministrazione ringrazia i Borghi, che in mezzo a molte difficoltà vanno avanti. Questa struttura rimane un fiore all’occhiello della città».

Ippodromo di Varese che esordirà con una nuova denominazione, quella di "Sette Laghi", anche se la dicitura storica de “Le Bettole” rimane viva.

Lo spiega Giovanni Borghi: «Abbiamo solo voluto a livello di marketing e di immagine presentare un nuovo nome che parla di un refreshment. L’ippodromo ha vissuto i suoi tempi migliori come “Le Bettole”, il suo nome storico è quello e rimarrà tale».

«Il nome storico è quello de “Le Bettole” - aggiunge il padre - Vista l’area geografica di pertinenza, certamente è simpatico parlare dei nostri laghi».

Guido Borghi aggiunge, infine, che presto sarà pronta anche una nuova pista per il trotto. «Speravo di fare la conferenza stampa e annunciare la nuova pista. Ancora non ce l’abbiamo, ma speriamo di averla presto».

Lorenzo D'Angelo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore