/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 08 giugno 2022, 17:42

«Venite a far rinascere l'ex macello con noi»

La giunta di Busto su proposta dell'assessore Giorgio Mariani ha attivato le procedure per cercare un partner sul territorio e aderire alla Manifestazione di interesse

L'assessore Giorgio Mariani

L'assessore Giorgio Mariani

La giunta ha deliberato, su proposta dell’assessore Giorgio Mariani, di attivare le procedure amministrative per verificare la presenza sul territorio di partner per aderire alla Manifestazione di interesse per la presentazione di proposte di accordo di rilancio economico sociale e territoriale (il cosiddetto Arest).

Obiettivo, attuare un programma di interventi «che favoriscano l’attrattività e la competitività di territori e imprese e il sostegno all’occupazione, individuando porzione dell’immobile di via Pepe n. 3, l’Ex Macello quale possibile intervento di riqualificazione e ampliamento per la rigenerazione dell’area complessiva»

Il costo dovrà essere stimato in base anche alle proposte ricevute dai privati. Così come la copertura finanziaria dell’intervento - se sarà approvata la richiesta e sarà concesso il contributo regionale, ribadisce il Comune - verrà garantita con un cofinanziamento regionale fino al 50% dell’investimento, fino al limite massimo di  2 milioni di euro.

Attenzione: l’iniziativa riguarda la porzione dell’immobile non interessata dal progetto di rigenerazione urbana già avviato nei mesi scorsi. Nessun contrasto però, anzi «le due progettualità potrebbero quindi integrarsi e permettere il recupero funzionale dell’intero edificio di circa 7.537 metri quadrati, che si aprirebbe alla città su 4 vie, Magenta, Tito Speri, Guglielmo Pepe e Marco Polo».

Duplice l'esigenza alla base, si conclude, «porre in essere attività di recupero e integrazione del patrimonio comunale e, dall’altro, dare adeguata risposta alla domanda di rilancio proveniente dal territorio, attraverso progetti che permettano di ristrutturare e recuperare le proprietà del Comune di Busto Arsizio al momento non utilizzabili o parzialmente utilizzate».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore