/ Cronaca

Cronaca | 23 marzo 2022, 10:50

Da Cadrezzate versa un acconto per un acquisto online, poi sito e venditore spariscono nel nulla. Chiesto un anno di reclusione per l'imputata

Truffa online in tribunale a Varese: i soldi erano stati versati su una carta postepay intestata ad una trentanovenne pluripregiudicata di Napoli. La vittima: «Ho provato a contattare più volte la persona con cui avevo parlato ma il suo numero, dopo aver versato l’acconto, risultava irraggiungibile. Stesso discorso per la pagina web dell’annuncio»

Da Cadrezzate versa un acconto per un acquisto online, poi sito e venditore spariscono nel nulla. Chiesto un anno di reclusione per l'imputata

La truffa si consuma online, davanti alla scheda di un prodotto ritenuto interessante dalla vittima di giornata, un uomo di Cadrezzate, che ancora pensa di essere un semplice acquirente. 

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Accedi

Non sei ancora abbonato? Clicca qui

Gabriele Lavagno

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore