/ Eventi

Eventi | 19 marzo 2022, 10:53

Il cuore e la voce dei cori alpini per i rifugiati ucraini

La sezione di Varese delle penne nere organizza una serata di solidarietà che si terrà domenica 20 marzo alle 20.30 alla Basilica di Santa Maria Assunta a Gallarate dove si esibiranno quattro cori: il ricavato verrà consegnato a padre Misterman, responsabile della comunità ucraina greco cattolica della nostra provincia

Il cuore e la voce dei cori alpini per i rifugiati ucraini

L’emergenza legata al conflitto in terra ucraina ed alle urgenti necessità dei rifugiati che giungono tra noi giorno dopo giorno, hanno suscitato gesti e iniziative di solidarietà in tutto il nostro Paese.

Fin dal primo momento, anche l’Associazione Nazionale Alpini ha avviato iniziative concrete di raccolta fondi ed attivato i propri volontari di Protezione Civile per portare aiuto concreto alla popolazione ucraina.

Anche la provincia di Varese sta accogliendo bambini, donne, famiglie in fuga dalla guerra. Proprio tra noi vive una importante comunità ucraina che opera principalmente, ma non solo, nel settore dell’assistenza domiciliare ad anziani e ammalati.

Tra gli ucraini che vivono tra noi, c'è padre Volodymyr Misterman, sacerdote cattolico della chiesa greco-cattolica ucraina, che anni or sono è stato mandato dal suo Metropolita Svhatoslav Schevchuk, in accordo con l’arcivescovo Mario Delpini, per prendersi cura, insieme ad altri suoi confratelli, della popolazione ucraina presente nel territorio dell’Arcidiocesi di Milano.

Non appena la situazione in Ucraina ha cominciato a precipitare, coinvolti da vicende e conoscenze personali, i coristi del Coro A.N.A. Penna Nera hanno lanciato l’idea di un concerto capace di suscitare attenzione e di raccogliere aiuti in favore dei rifugiati ucraini, con un’attenzione particolare alle famiglie ed ai loro bambini.

La proposta è stata raccolta e promossa dalla Sezione A.N.A. di Varese, composta da 78 Gruppi su territorio della provincia, e attraverso il presidente Franco Montalto ha unito la presenza di quattro Cori del territorio sezionale: al Coro A.N.A. Penna Nera si sono uniti il Coro A.N.A. della Sezione di Varese, il Gruppo Corale A.N.A. Arnica e, seppure con una presenza più ridotta, il Coro A.N.A. Monte Rosa.

Dopo il lungo periodo di forzato riposo legato all’emergenza Covid, non è certo stato semplice per i gruppi corali riprendere l’attività e ricostruire l’intesa di un tempo. E’ però certo che questi cori non hanno perso lo spirito alpino di generosità e di solidarietà per i più deboli e bisognosi.

Ecco dunque che domenica 20 marzo, presso la Basilica di Santa Maria Assunta in Gallarate, generosamente concessa dal prevosto monsignor Riccardo Festa, alle ore 20.30 si terrà il concerto “Cori con il cuore”, il cui ricavato sarà interamente consegnato a Padre Volodymyr Misterman.

Condurrà la serata l’alpino Manuel Principi, amato speaker delle adunate nazionali degli Alpini e profondo conoscitore della storia e delle vicende alpine.

L’invito a partecipare a questo concerto non è rivolto solo agli alpini della provincia di Varese ma a tutti i cittadini, perché si unisca il coinvolgimento del canto corale con un gesto di solidarietà per le vittime del conflitto che investe l’Ucraina e ci chiama ad una risposta urgente e concreta. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore