/ Basket

Basket | 05 dicembre 2021, 22:52

Vertemati deluso: «È mancata la voglia e la cosa non è accettabile»

Il coach biancorosso rende onore agli avversari, sottolineando le carenze della sua squadra: «Pesaro ci è stata superiore a livello di intensità. Difesa assente? Ci è mancato quello che è stato nostro»

Vertemati deluso: «È mancata la voglia e la cosa non è accettabile»

Dopo la pausa nazionali, Coach Adriano Vertemati analizza così la sconfitta di questa sera contro la Carpegna Prosciutto: «Bisogna fare i complimenti a Pesaro, a livello di intensità sono stati nettamente superiori a noi. Abbiamo perso la partita nel primo tempo, con un brutto parziale nel secondo quarto. Sono arrivati sempre prima di noi e anche se li abbiamo costretti a tiri difficili, hanno preso rimbalzi, e infatti hanno registrato un dato come 28 punti da seconda opportunità, il che è un’enormità. Abbiamo anche creato buoni tiri, ma da tre abbiamo segnato poco. Questa sera abbiamo perso non a livello tecnico/tattico, ma a livello di attività».

Sull’energia messa in campo dalla squadra rispetto alle partite precedenti: «Non me la spiego. Siamo entrati in campo nelle migliori condizioni psicofisiche possibili, però quando entri in campo e gli avversari ne hanno di più, subentra la testa. Questa sera siamo mancati dal punto di vista mentale, cosa che non era successa nelle gare precedenti».

Sull’abbondanza in panchina come possibile fattore limitante: «Il fatto di ruotare in sette ci ha responsabilizzato maggiormente. Oggi essendo in nove, inconsciamente abbiamo pensato che bastasse esserci per fare le cose. Non è stato così».

Sull’assenza della difesa: «La difesa è stata poco brava a finire il lavoro: Ventotto punti da seconda opportunità si potevano evitare, sia con la difesa a zona, che con quella a uomo. I rimbalzi, le palle vaganti e tutto ciò che è stato nostro nelle partite precedenti, quest’oggi è stato degli avversari. Non è una questione di scelte, è il desiderio che è venuto meno e la cosa non è accettabile».

Sul possibile utilizzo della difesa a zona per cercare di rientrare in partita: «La difesa a zona l’ho attuata 25 minuti su 40 e non ha portato i frutti sperati. Nel parziale decisivo del secondo quarto eravamo a zona».

Matteo Cultraro


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore