/ Varese

Varese | 25 novembre 2021, 18:43

Sant’Ambrogio in Strada, quando il quartiere diventa una festa

La nuova edizione invernale dell’evento andrà in scena domenica prossima 5 dicembre e promette come sempre di essere un poliedrico contenitore di artigianato, spettacolo e solidarietà, nonché una vetrina per abitanti e commercianti del rione

Sant’Ambrogio in Strada, quando il quartiere diventa una festa

Difficile pensare a un evento più poliedrico e invitante di Sant’Ambrogio in Strada. Il “solito” mercatino di Natale? No, molto di più: una festa che mostra il meglio dell’artigianato locale, che funge da palcoscenico per gli artisti, che coinvolge gli abitanti e i commercianti del quartiere e che cerca di fare del bene.

Dal 2017 (2020 a parte a causa del Covid) in poi l’iniziativa è sempre stata un successo, sia nella sua versione estiva che in quella invernale, organizzato dall’associazione Coopuf Iniziative Culturali, dai commercianti del quartiere e dal Comune di Varese. Per questo inverno la data da sottolineare in rosso è quella di domenica 5 dicembre (non il 7, giorno del patrono, come le altre edizioni).

I punti forti sono quelli già elencati e che vale la pena approfondire. L’artigianato a chilometro zero, innanzitutto, con il coinvolgimento della rete “Mani Maestre” che raggruppa il meglio del “saper fare” territoriale. Poi gli artisti, con performance a 360°, installazioni e tanta musica, a tema natalizio ma in realtà molto di più, rendendo appieno il concetto di “musica di strada”.

Come da tradizione, non mancherà il passaggio dei Re Magi ne “il Dono”, spettacolo-benefit in cui i tre re percorreranno tutto il quartiere raccogliendo beni di prima necessità e, appunto, doni per i più bisognosi.

Poi il coinvolgimento del cuore di Sant’Ambrogio, rappresentato da chi lì ci abita e ci lavora. Molti abitanti hanno già dato la propria disponibilità per aprire i cortili e gli spazi(tra i quali anche alcuni in disuso grazie a Spazio Kylos) privati, al fine di ospitare gli stand o le iniziative culturali. Le attività commerciali, come da tradizione, saranno invece protagoniste dell’intrattenimento culinario, proponendo direttamente in strada le loro specialità. Infine saranno presenti anche la Scuola Elementare Canetta con il mercatino dei bambini, e la parrocchia con altre attività.

Tutto il programma completo è consultabile sulla pagina Facebook dell’evento, ben curata e aggiornata.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore