/ Basket

Basket | 20 novembre 2021, 23:48

Adriano un coach e un padre felice: «Stiamo portando avanti un percorso. Dedico la vittoria a mia figlia»

Raggiante Vertemati in sala stampa: «Come allenatore devo essere bravo a cogliere i messaggi lanciati dalla squadra. Keene? Ci darà una grossa mano. Egbunu? Deve rientrare in condizione»

Adriano un coach e un padre felice: «Stiamo portando avanti un percorso. Dedico la vittoria a mia figlia»

È un coach sentimentale quello che si presenta questa sera in sala stampa: «Dedico la vittoria a mia figlia, oggi è il suo compleanno. Egbunu? Deve rientrare in condizione. Marcus Keene? Un acquisto che ci darà una grossa mano»

Sulla fisicità mostrata, nonostante le varie assenze: «Aspettarsi questo tipo di atteggiamento sarebbe stato presuntuoso, ma avevo la speranza che i ragazzi potessero rispondere in questa maniera. Hanno portato avanti un desiderio, che li ha contraddistinti dal primo all’ultimo minuto della partita».

Menzione speciale per Amato: «Amato è un giocatore che ha un contratto a gettone, e il suo canestro alla fine del terzo quarto è risultato essere importantissimo».

Su Egbunu: «John è molto lontano dall’allenarsi insieme alla squadra. Ha perso molto dal punto di vista del tono muscolare e di conseguenza solo dalla fine della prossima settimana riprenderà il lavoro insieme ai compagni. Pian pianino rientrerà in condizione».

Sull’identità mostrata da Varese dopo la sconfitta contro Reggio Emilia: «La squadra ogni tanto ti lancia dei messaggi e devi essere bravo a coglierli».

Sul nuovo acquisto Marcus Keene: «Arriverà lunedì. Sarà semplice inserirlo, per via del nostro nuovo modo di giocare a campo aperto, alzando la percentuale del possesso. Con la palla in mano è un giocatore che è capace di essere molto pericoloso e creare vantaggi. Stasera sarebbe stato molto utile, nel momento di maggiore sofferenza dalla partita».

Sulla gestione della partita e sulla possibile mancanza di killer instinct: «Siamo arrivati a +23, ed arrivarci non è mai scontato.  Alla fine, eravamo senza benzina, ma è da sottolineare la forza della squadra di aumentare il vantaggio durante il corso della partita».

Matteo Cultraro


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore