/ Territorio

Territorio | 25 ottobre 2021, 09:31

FOTO. Giornata ecologica a Besozzo: tra i rifiuti ritrovata anche la lapide di un bambino morto nel 1963

Tante persone, compresi sindaco e vice, hanno partecipato alla manifestazione organizzata da "Sei di Besozzo se", "Sei di Bogno se" e "Dizionario Ecologista": raccolti tra Castelletto e Beverina 5 mila chili di spazzatura abbandonata tra cui anche televisori, computer, bidoni e una testa di un statua equestre mozzata

FOTO. Giornata ecologica a Besozzo: tra i rifiuti ritrovata anche la lapide di un bambino morto nel 1963

C'era persino la lapide di una tomba di un bimbo morto nel 1963 tra i rifiuti abbandonati rinvenuti dai volontari che domenica hanno partecipato alla giornata ecologica organizzata a Besozzo dai gruppi Facebook "Sei di Besozzo se", "Sei di Bogno se" e "Dizionario Ecologista". 

Circa 25 i partecipanti, tra cui il sindaco Riccardo Del Torchio il suo vice Gianluca Coghetto e volontari in arrivo anche da fuori paese, che si sono concentrati nei boschi di Castelletto e nella zona di Beverina.

Circa 5 mila i chili di rifiuti di spazzatura rinvenuti e portati in discarica dai partecipanti tra cui c'era veramente di tutto; oltre alla lapide della tomba di un bambino, anche televisori, computer, bidoni, ferro, plastica, batterie di automezzi, persino la testa mozzata della statua di un cavallo; insomma tutto ciò che l'inciviltà umana può concepire.

La giornata ecologica besozzese era stata anticipata da polemiche sui social per l'obbligatorietà, per i partecipanti, di indossare la mascherina e esibire il green pass (LEGGI QUI). 

«Abbiamo trovato veramente di tutto e c'era una quantità altrettanto importante di spazzatura che non siamo riusciti a portare via - spiega Maria Luisa Torre, una delle organizzatrici della manifestazione - le polemiche ci avevano fatto male, ma il numero elevato di partecipanti, venuti per solidarietà anche da Cocquio e Biandronno, e la voglia di continuare a combattere l'inciviltà delle persone, ci spingono a voler organizzare in futuro un'altra giornata ecologica. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato e dato una mano». 

Matteo Fontana

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore