/ L'ultima contesa

L'ultima contesa | 12 ottobre 2021, 18:22

VIDEO - Conti per ora “salva” Wilson: «È presto per prendere decisioni drastiche»

Il gm della Pallacanestro Varese è intervenuto nella prima puntata della seconda stagione dell’Ultima Contesa, parlando anche del rendimento sottotono dell’esterno americano: «Non sta avendo l'impatto atteso, è fagocitato dalle sue debolezze mentali». Su Scola ad: «Con lui dovrà essere messa in sicurezza la società». Sul pubblico al palazzetto: «Per ora non riapriremo la campagna abbonamenti, ma i tifosi potranno tornare a vedere gli allenamenti»

VIDEO - Conti per ora “salva” Wilson: «È presto per prendere decisioni drastiche»

Il rendimento di Elijah Wilson, le aspettative del cammino intrapreso con Luis Scola in società e la campagna abbonamenti (che non riaprirà). Questi sono stati tre tra gli argomenti affrontati ieri dal general manager della Pallacanestro Varese Andrea Conti nella prima puntata della seconda stagione de L’Ultima Contesa, nella quale è stato ospite insieme al giornalista varesino Francesco Caielli.

La situazione di Wilson

«Il ragazzo è in difficoltà, è evidente. Non ha il talento di un Beane per trovarsi i tiri da solo e non ci aspettiamo che lo faccia. Il problema vero è però che non si sta aiutando: è buono, generoso e un professionista esemplare, ma sta andando in over mentale. Ha viaggiato con il 42% in carriera da 3, ma in questo momento è fagocitato dalle sue debolezze mentali. Noi lo stiamo supportando, gli stiamo parlando, ma deve aiutarsi soprattutto da solo perché è un professionista. Il suo rendimento non è certo quello che ci aspettavamo».

E ancora: «Le prossime partite saranno decisive per lui e per la squadra. Siamo stati per un mese senza play titolare, cioè colui che, insieme a Gentile, dovrebbe attivare Wilson sugli aiuti. È presto per prendere decisioni drastiche: iniziamo ad allenarci insieme e poi vedremo»

Il “progetto” Scola

«Indipendentemente da chi ci sarà, fra 5 anni, questa società dovrà esistere e dovrà essere diventata sostenibile a livello economico, perché oggi la Pallacanestro Varese è un paziente sempre bisognoso di cure che arrivano sempre dalle stesse persone. Voliamo bassi: prima mettiamo in sicurezza la società, con nuovi strumenti finanziari ed economici, poi si può iniziare a progettare. Gli altri obiettivi? Tornare a partecipare a una competizione europea ed avere un settore giovanile importante».

La campagna abbonamenti

«La campagna abbonamenti per ora non la riapriremo: faremo ticketing normale, magari vendendo pacchetti di due o tre partite. Poi magari penseremo a una riapertura per il girone di ritorno. Gli allenamenti? Ora che c’è il nuovo decreto l’intenzione è far entrare i tifosi due o tre volte a settimana».

Ecco la puntata integrale:

 

F. Gan.


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore