/ Sociale

Sociale | 16 settembre 2021, 16:20

L’Arcobaleno Nichi semina sorrisi e raccoglie fondi per i bambini

Un bellissimo weekend al parco Lagozza di Arcisate in memoria di Nicholas Bertolla. L'intera cifra andrà a Fondazione Giacomo Ascoli per contribuire alla ristrutturazione de Il Faro in largo Flaiano e dove accogliere le famiglie dei bambini in cura al Day center oncoematologico dell'ospedale del Ponte

L’Arcobaleno Nichi semina sorrisi e raccoglie fondi per i bambini

Un successo in termini di solidarietà e gioia la festa dell'Arcobaleno di Nichi che si è svolta il weekend scorso al parco Lagozza di Arcisate coinvolgendo tra sabato 11 e domenica 12 settembre oltre 2000 persone con giochi, spettacoli, concerti e tanta allegria.

Una festa allegra e coloratissima nata per ricordare con gioia Nicholas Bertolla, bambino scomparso a 9 anni per una grave leucemia, e contribuire a realizzare in suo nome un progetto ambizioso: la Residenza Arcobaleno in cui ospitare le famiglie dei bambini ricoverati al Day center per l'oncoematologia pediatrica dell'Ospedale Del Ponte di Varese.

«Ringraziamo di cuore la Valceresio per il grande calore che ci ha dimostrato e tutte le persone che hanno reso bellissima questa festa, a cominciare dagli oltre 100 infaticabili volontari e anche le famiglie che hanno partecipato così numerose. Grazie per la fiducia data a noi e al nostro progetto della Residenza Arcobaleno che punta a migliorare la qualità di vita dei bambini in lotta contro il cancro, perché possano contare sulla forza di avere la famiglia unita e vicina all'ospedale durante il difficile percorso di cura».

L'intero ricavato della festa (oltre 25 mila euro) sarà destinato a Il Faro, il progetto con cui Fondazione Giacomo Ascoli intende ristrutturare l’immobile di Largo Flaiano per trasformarlo in un approdo sicuro, capace di illuminare la via e offrire riparo anche nelle tempeste più buie della malattia. Una casa in cui trovano spazio anche gli appartamenti della “Residenza Arcobaleno” .

Un pensiero speciale va a Davide Maffei, Mirko Vincenzi e Mariachiara Terziroli per il grande lavoro organizzativo di questi mesi. Grazie anche al supporto degli animatori del Cappellaio Matto, che hanno offerto ai bambini spettacoli e attività al parco Lagozza per tutta la giornata di domenica assieme ai Cuorieroi, ai volontari e al Beauty lab di Angelo Aldorisio e CorneliaIn. Molto apprezzata anche la cucina (con Vincenzi’s finest BBQ e Chef Sergio Barzetti) e gli spettacoli serali introdotti di Max Laudadio: dalla magia di Ale Bellotto alla comicità di Francesco Rizzuto e Scintilla, passando per i concerti dei Decanter Cover-Band e i Free Unplugged.

Tutte ringraziate dai coniugi Bertolla le aziende che hanno sostenuto l'evento assieme alle sedi locali delle associazioni nazionali Vigili del fuoco in congedo e Carabinieri in pensione, Cri Valceresio, Protezione civile e Gruppo Alpini di Arcisate, che hanno garantito sicurezza all’iniziativa. Grazie anche al sindaco Gianluca Cavalluzzi, che ha garantito presenza oltre che supporto nel rendere disponibili gli spazi del parco Lagozza. 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore